CHI SIAMO / 2CRUSHSITE.IT / BLOG / FACEBOOK / GUIDA ALL'USO E PRIVACY



calendario
tutti gli appuntamentir
danza, teatro, performing art
r
musica
r
incontri (convegni, escursioni, etc.) r
didatticar
cinemar
mostre
r
notizie, novità, approfondimenti
tutti gli articolir
soggetti
l'indice dei soggetti partners crushsite.it
Consulta la pagina guida all'uso e privacy per conoscere come funziona il sito.
- (Foto dal sito ufficiale)
- (Foto dal sito ufficiale)

AHAB_è breve il tempo che ci resta

Data: Venerdì 16 febbraio 2018
Dove: Teatro di Villazzano, Via U. Giordano 6, Villazzano (Tn)
Orario: ore 20.45

Pleiadi Art Productions / Regia e luci Michele Losi / Con Mariasofia Alleva / Drammaturgia Mariasofia Alleva, Riccardo Calabrò, Michele Losi / Sound design Diego Dioguardi / Video Alberto Sansone / Scenografie e costumi Stefania Coretti / Responsabile di produzione Giulia Mereghetti / Produzione Pleiadi Art Productions_Campsirago Residenza.

Spettacolo inserito nell’evento “Anteprima della Meraviglia”, che precede il Festival della Meraviglia, dedicato all’esplorazione della connessione tra arte e scienza attraverso il teatro e le arti sceniche che si terrà presso il Teatro Sanbapolis dal 22 febbraio al 5 marzo 2018.
Scopri di più: www.teatrodellameraviglia.it.


AHAB_è breve il tempo che resta indaga la tematica del rapporto ancestrale tra uomo e acqua, elemento primario della Vita, la cui sopravvivenza è sempre più messa a rischio dall’uomo stesso. Tre quadri per altrettanti personaggi ed altrettante prove d’attore, realizzati con l’utilizzo di differenti linguaggi artistici quali prosa, video e sound live. Si comincia con Ismaele, personaggio tratto da “Moby Dick” di H. Melville, unico testimone di un’Umanità che grazie allo sfruttamento dell’olio di balena pose le basi del moderno mercato finanziario. Dall'ultimo baleniere, ci lasciamo naufragare dalle onde che ci conducono ad una notturna megalopoli, in cui una broker a capo di un fondo speculativo deve affrontare un disastro petrolifero. Lo spettacolo procede per giustapposizione di quadri che traghettano simbolicamente dal peccato originario del Pequod – l’uomo che si erge al di sopra del mondo – al tentativo di espiare le colpe dei padri attraverso la lotta ideologica dei figli contro le cause del disastro – l’uomo che torna a riappropriarsi del mondo e a difenderlo. A chiudere lo spettacolo, due figure di uomini che stanno dedicando la loro vita alla salvaguardia del pianeta: Boyan Slat con la sua Ocean Cleanup e Paul Watson, fondatore della Sea Shepard Society.

Informazioni:
www.teatrodivillazzano.it


Iniziativa segnalata da Teatro di Villazzano


Crushsite.it è un portale regionale di cultura, arte e spettacolo e una web agency specializzata nel settore culturale.
chi siamo


Crushsite.it è una testata registrata presso il Tribunale di Rovereto, Nr. 3 bis/2008 del 14/03/2008 - REA 180005 - P.IVA: 01815580228 - CF. STFSML71P21L378C.
Direttrice responsabile: Claudia Gelmi.
Il sito contiene comunicati stampa e materiali promozionali forniti dai partner del servizio. Copyright dei rispettivi proprietari.