CHI SIAMO / 2CRUSHSITE.IT / BLOG / FACEBOOK / GUIDA ALL'USO E PRIVACY



calendario
tutti gli appuntamentir
danza, teatro, performing art
r
musica
r
incontri (convegni, escursioni, etc.) r
didatticar
cinemar
mostre
r
notizie, novità, approfondimenti
tutti gli articolir
soggetti
l'indice dei soggetti partners crushsite.it
Consulta la pagina guida all'uso e privacy per conoscere come funziona il sito.

Dentro: la trasformazione delle prigioni di Trento nell'Ottocento

Data: da Venerdì 27 ottobre 2017 a Sabato 13 gennaio 2018
Dove: Palazzo di Giustizia, Largo Pigarelli 1, Trento
Orario: Da lunedì a venerdì 10-18.30; sabato 10 -14; chiuso domenica e festivi
Costo/note: Ingresso libero

Mostra a cura di Elena Tonezzer.

Nella seconda metà dell'Ottocento Trento è investita da una serie di modificazioni istituzionali e urbanistiche: tasselli di questo cambiamento sono l'amministrazione della giustizia e la progettazione delle carceri.
A partire dagli anni settanta del XIX secolo il Municipio cittadino progetta la trasformazione dell'intera città, di cui si vuole svecchiare l'impronta medioevale.
Negli stessi anni l'autorità imperiale imprime la propria presenza anche con la costruzione di edifici pubblici imponenti e facilmente riconoscibili ai sudditi che abitano il suo vasto territorio.
A Trento, i due processi si incontrano proprio nel caso del Tribunale e del carcere, che vengono collocati nella nuova area "alla Madruzza", risultato dell'abbattimento delle mura a est della città, e al centro di un nuovo sistema viario, segnato dalla costruzione di via Grazioli.

Il percorso della mostra, ospitata in una sala del Tribunale che per la prima volta si apre alla cittadinanza in questa veste, è arricchito da fotografie, documenti e progetti originali.

Il suggestivo allestimento permette di “entrare” nelle celle di Torre della Tromba, ricoperte di scritte lasciate dai suoi prigionieri, riconoscere i volti dei magistrati dell'epoca, leggere sentenze e ammirare i progetti originali del tribunale e del carcere firmati dall'architetto Karl Schaden, recentemente ritrovati nell'archivio della Corte d'Appello.

Informazioni:
http://fondazione.museostorico.it


Crushsite.it è un portale regionale di cultura, arte e spettacolo e una web agency specializzata nel settore culturale.
chi siamo


Crushsite.it è una testata registrata presso il Tribunale di Rovereto, Nr. 3 bis/2008 del 14/03/2008 - REA 180005 - P.IVA: 01815580228 - CF. STFSML71P21L378C.
Direttrice responsabile: Claudia Gelmi.
Il sito contiene comunicati stampa e materiali promozionali forniti dai partner del servizio. Copyright dei rispettivi proprietari.