La principessa rapita (Ciclo "Popopò - Porta i popi al Portland")

- (Foto dal sito ufficiale)
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: Dom. 19 novembre 2017
Dove: Teatro Portland, via Papiria 8, Trento
Orario: ore 11.00 e 16.30
Note: Biglietti: intero € 6, ridotto € 4, ingresso libero under 3 / Tutti i biglietti sono acquistabili presso la biglietteria del Teatro Portland dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00 e il giorno dello spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio previsto. Sono inoltre acquistabili online / Ulteriori punti vendita: teatro di Villazzano, teatro di Pergine, teatro di Meano e la sede della scuola Estroteatro / Informazioni e prenotazioni: Teatro Portland, via Papiria 8 – Trento, tel. 0461 924470 (feriale) – cell. 339 1313989 (per la reperibilità durante le giornate di spettacolo)

Spettacolo de I Teatri Soffiati.
Di e con Giacomo Anderle e Alessio Kogoj.
Età consigliata: bambini dai 3 anni in su.


Un giovane conte svampito e diseredato e il suo fido servitore, impegnato più a cantare e a tiranneggiare che a servire il suo padrone; una bellissima principessa da sposare e un terribile pericolo che incombe sui nostri eroi; e ancora castelli misteriosi, colpi di scena, colpi di fulmine, una buona stella che vigila dall’alto e tante risate. Sono questi gli ingredienti de “La principessa rapita” racconto avventuroso messo in scena da due eccentrici – e affamati - attori girovaghi della “Rinomata Compagnia Viaggiante del Tasso a Spasso”, tra musica, canti, magie, divagazioni surreali, incidenti e invenzioni strampalate.
Riuscirà il giovane Conte a salvare la Principessa? E soprattutto, riusciranno i due guitti ad arrivare in fondo alla loro storia?

“La principessa rapita” nasce dall’intreccio di elementi delle fiabe tradizionali, di tòpoi dei racconti cavallereschi e di spericolate incursioni nel contemporaneo. Il risultato è un divertente gioco di rimandi e di spiazzamenti, orchestrato dai due attori con continui cambi di personaggio e di situazione, all’insegna del comico e del nonsense, non rinunciando a momenti di poesia e, soprattutto, alle emozioni. Il racconto è affidato principalmente, ma non solo, ai corpi, alle parole, alla musica. 60 minuti da vivere spericolatamente, tra armi, amori, gioia e immaginazione.

Informazioni:
www.teatroportland.it


Evento segnalato da Portland - Nuovi orizzonti teatrali

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising