Dolomieu - Transpressured

Evento segnalato da
- (Foto dal sito ufficiale)
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: Ven. 14 settembre 2018
Dove: Centro recupero MPS, Via Pueland 1, Brunico (Bz)
Orario: ore 20.30
Note: 20/10 €

L'evento è composto da tre atti diversi che si susseguiranno durante la stessa serata, dalle ore 20.30 alle ore 1.00.

DOLOMIEU - TRANSPRESSURED - SISSA MICHELI
Sissa Micheli Progetto, Libretto e realizzazione artistica;
Rondon Marcos, Remix e sound design;
Adam Demetz, Martina Rier, Sabina Montesel, Roman Valentini e Gregor Pasolli, Cantanti e performer;
Georg Malferrheimer, Musica originale.

L’opera Dolomieu in tre atti per cantante e orchestra presso i balconi di Ortisei, sorta nella cornice della Mostra Biennale Gherddeina VI – Writing the Montains, curata da Adam Budak e prodotto da Doris Ghetta, Ortisei.
Dolomieu è il contributo di Sissa Micheli alla sesta Biennale Gheirdeina del giugno 2018. L‘opera mette in scena la storia del geologo Déodat Gratet de Dolomieu, a cui si deve il nome „Dolomiti“. L‘approccio in questo caso era soprattutto di natura storica, teatrale e musicale. Per Transart l’artista mette in scena una nuova versione, proiettando Dolomieu in un lontano futuro: su mucchi di rifiuti differenziati, in un processo di compressione musicale e di stampaggio la Micheli accatasta strato per strato, come un massiccio roccioso, il suo nuovo, performativo, Dolomieu.

IMPAKT - HERMAN KOLGEN
Recto-Verso, Herman Kolgen. Production;
Herman Kolgen. Visual / Music;
Lucas Paris, Pipo, Julien Coll. Coding + Electronics.

Come si può enfatizzare di fronte al pubblico un violento impatto? La violenza può essere trascesa e resa sublime? A queste domande vuole trovare un risposta l’artista canadese Herman Kolgen con la sua nuova opera Impakt. Sul palcoscenico un imponente congegno balistico colpisce un bersaglio con dei proiettili. La velocità, la traiettoria e l’impatto dei proiettili vengono analizzati in tempo reale e trasmessi ad un corpo virtuale proiettato nello spazio, che rende visibili gli effetti dei colpi ricevuti. Attraverso manipolazioni dal vivo Kolgen elude gradualmente l’estrema violenza e l’imminente distruzione mettendo il corpo in uno stato di sospensione, assenza di peso, poetica grazia.

VOICES OF SNAKES - A PRELUDE DI E CON AC/BOY, AKA RONDON MARCOS
Voices of Snakes, voci di serpenti, è il titolo del nuovo album del musicista elettronico/sperimentale Rondon Marcos, che sarà pubblicato nel 2018. A Brunico, durante il festival Transart, Rondon ne proporrà una selezione fatta su misura, dove le iniziali, eleganti sonorità ambient si gonfieranno in un lungo crescendo fino ad esplodere in un tripudio di suoni industrial e techno. Da un ascolto ipnotico ad una danza estatica.

Informazioni:
http://www.transart.it


Evento segnalato da

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising