Teatro La Ribalta: Alì

Evento segnalato da Teatro Cristallo
- (Foto dal sito ufficiale di A. Marini)
- (Foto dal sito ufficiale di A. Marini)
Data: Mer. 07 febbraio 2018
Dove: Teatro Cristallo, Via Dalmazia, Bolzano
Orario: ore 21.00
Note: Biglietti: intero 10 euro / ridotto con Cristallo Card 7 euro / ridotto con Cristallo Card young 5 euro. Info e prenotazioni: 0471/067822 oppure prenotazioni@teatrocristallo.it / I biglietti si possono acquistare anche online all'indirizzo www.teatrocristallo.it/biglietti

Teatro La Ribalta / testo Gianluigi Gherzi, Remo Rostagno, Antonio Viganò / coreografie Julie Anne Stanzak (Tanztheater Wuppertal) / con Michael Untertrifaller e Jason De Majo / ispirato allo spettacolo ALI del 1993 una coproduzione Le Grand Bleu e Teatro la Ribalta (premioETIstregagatto 1995) / produzione Teatro la Ribalta-Kunst der Vielfalt – Lebenshilfe Südtirol / Un omaggio a Joseph Scicluna / regia di Antonio Viganò.

L'incontro tra un giovane uomo e un angelo caduto dal cielo è il pretesto per raccontare una storia di scoperte e di passioni, di ferite e di coraggio, una storia forte e delicata allo stesso tempo: il Teatro La Ribalta presenta mercoledì prossimo, 7 febbraio alle 21 al Teatro Cristallo, lo spettacolo “Ali” per la regia di Antonio Viganò. Lo spettacolo fa parte del percorso “Le vie del sacro” del Teatro Cristallo, Diocesi Bolzano-Bressanone, Caritas Bolzano-Bressanone e Acli.

Ali è il racconto di un incontro tra un giovane uomo qualunque, un po' disilluso e pessimista, e un individuo con due ferite rosse sulle spalle, un angelo caduto che ha voglia di soffrire e di amare come fanno tutti gli esseri umani. La creatura, scesa dal cielo attraverso un palo della luce, chiede, interroga, vuole capire il perché di ogni cosa. E' curioso e ingenuo come un bambino. Tra i due si stabilisce una rete di  interrogativi reciproci, di curiosità, di conflitti che fanno scoprire all'angelo sentimenti e sensazioni mai provate prima. L'angelo e l'uomo si incontrano, si scontrano, lottano, si riconoscono a vicenda, si agguantano e si sfiorano in una danza della vita fino alla morte. Scoprendo ricordi seppelliti sotto mucchi di sassi, l'angelo mette a nudo la vita dell'uomo, i suoi dolori e le sue gioie. La lotta fra i due diventa dura come un gioco. Un gioco crudele e poetico nel quale l'uomo scopre la sua unicità, il suo essere “storia” unica e irripetibile, mentre l'angelo dovrà scegliere fra essere tutto e niente o un'identità precisa, terrena rinunciando alla sua dimensione divina. Maestri illustri hanno guidato quest'opera: Rilke, con le sue “Elegie Duinesi”, Peter Handke e Wim Wenders con “Il cielo sopra Berlino”, “L'angelo necessario” di Wallace Stevens, i “Semidei” di James Stephens e l'”Angelus Novus” di Walter Benjamin.

Ali è tratto da un testo Gianluigi Gherzi, Remo Rostagno, Antonio Viganò / coreografie Julie Anne Stanzak (Tanztheater Wuppertal) / con Michael Untertrifaller e Jason De Majo / ispirato allo spettacolo ALI del 1993 una coproduzione Le Grand Bleu e Teatro la Ribalta (premioETIstregagatto 1995) / produzione Teatro la Ribalta-Kunst der Vielfalt – Lebenshilfe Südtirol / Un omaggio a Joseph Scicluna / regia di Antonio Viganò.

Informazioni:
http://www.teatrolaribalta.it/it/spettacoli/ali/
http://www.teatrocristallo.it


Evento segnalato da Teatro Cristallo

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising