Luna e GNAC Teatro: Moztri!

Evento segnalato da Teatro Cristallo
- (Foto dal sito ufficiale. Ph- Alessandra Merisio)
- (Foto dal sito ufficiale. Ph- Alessandra Merisio)
Data: Sab. 19 gennaio 2019
Dove: Teatro Cristallo, Via Dalmazia, Bolzano
Orario: ore 16.30
Note: Rassegna "Il teatro è dei bambini" - compagnia teatroBlu / Biglietto intero: € 8 / Cristallo Card: € 6 / Riduz. bimbi dal 2° figlio: € 3 / I biglietti per questo spettacolo si potranno acquistare a partire dal 16/10/18 / prenotazioni@teatrocristallo.it / n. 0471.067822

Con Michele Eynard e Federica Molteni / Disegni dal vivo Michele Eynard / Scenografie e mostri Enzo Mologni / Regia Carmen Pellegrinelli / Si ringrazia Albano Arte per il sostegno Età consigliata: dai 5 anni.

Sabato prossimo, 19 gennaio alle 16.30, andrà in scena al Teatro Cristallo di Bolzano lo spettacolo per famiglie e bambini “Moztri!” della compagnia Luna e GNAC Teatro. Lo spettacolo fa parte della rassegna “Il teatro è dei bambini” della compagnia teatroBlu. Prima dello spettacolo inoltre è possibile partecipare – previa iscrizione – al laboratorio tematico curato dal  centro giovani Corto Circuito.

Nuovo appuntamento con “Il teatro è dei bambini” sabato pomeriggio al Cristallo di Bolzano: in scena Michele Eynard e Federica Molteni accompagneranno il giovane pubblico in un viaggio avvicente e pauroso, per scoprire e vincere i tanti “mostri” che popolano i sonni dei bambini. Lo spettacolo abbina le tecniche del teatro d’attore con i disegni dal vivo, i pupazzi e le ombre ed è adatto ad un pubblico dai 5 anni in su.

Lo spettacolo racconta la storia di Tobia, un bambino di poche parole, che ama stare solo e soprattutto che ama disegnare mostri. Ma è anche la storia dei suoi genitori, Cinzia e Augusto, che si disperano per il fatto di avere un figlio così difficile. Tobia è un bambino che non riesce a concentrarsi, che fatica a prendersi delle responsabilità e che vive delle sue fantasie. Un bambino con un “punteggio basso”, secondo gli standard educativi della maestra. Ma il piccolo è anche pieno di risorse e, attraverso i suoi disegni, ci apre le porte del suo mondo interiore e ci mostra la meraviglia del suo immaginario. Gaston Bachelard la chiama rêverie: la capacità immaginativa di abbandono alla fantasia e ai sogni ad occhi aperti; è una risorsa dal grande valore conoscitivo e non un deficit di realtà. Riconoscere e concedere il tempo della rêverie a un bambino o a un ragazzo, non è cosa da poco, è una qualità della conoscenza che pochi adulti posseggono, una forma di fiducia e rispetto verso il farsi di un’identità che è dovuta. E allora: riuscirà Tobia a farsi capire dai grandi? Ci sono ancora adulti che hanno voglia di ascoltare i sogni delle bambine e dei bambini? E come sarebbe il nostro mostro se Tobia ci mettesse una matita in mano? Uno spettacolo poetico, comico e originalissimo, capace di coinvolgere i bambini e commuovere gli adulti, per la sua forza e le domande che pone: quali aspettative abbiamo verso i nostri bambini? E quali di queste tengono conto dei reali desideri dei bambini?

Scenografie e mostri sono di Enzo Mologni, la regia dello spettacolo è di Carmen Pellegrinelli. 

Informazioni:
www.teatrocristallo.it


Evento segnalato da Teatro Cristallo

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising