Filtro agenda / Didattica

Professione Trasformer

Evento segnalato da Impact Hub
- (Foto dal sito ufficiale)
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: Mer. 16 maggio 2012
Dove: The Hub, via Delle Scuole 24, Rovereto (Tn)
Orario: ore 18.30

Esiste un microcosmo di nuovi professionisti che ogni giorno cerca -e spesso trova- soluzioni inedite alle sfide di questi anni. Potremmo chiamarli inventori di lavori: determinati, coraggiosi, sognatori, non è facile racchiuderli in una definizione perchè sono sempre in viaggio.
Professione: Trasformer nasce dal desiderio di prendere sul serio la domanda: E tu cosa fai? Sarà un’occasione per dare la parola a questi nuovi soggetti e ascoltare le loro nuove professionalità, un primo tentativo di tratteggiare una mappa aggiornata dei mestieri del presente.
Alf re-creation è un piccolo brand con sede a Padova, nato nel 2007 dall’amicizia e dai sogni di tre giovani padovani, Andrea, 24 anni, studente in ingegneria gestionale, Luca, 26 anni, architetto e Federico, 23 anni, studente in architettura. La loro grande idea è ridare vita a materiali dismessi facendo nascere dalla loro collaborazione materica degli oggetti unici ed irripetibili.

Alf crea accessori, cinture, borse e bracciali (per ora) costituiti da materiale riciclato, ovvero derivati dall’assemblaggio di teloni di camion, feltro e camere d’aria di gomme di biciclette. "Siamo tre ragazzi che sognando un nuovo futuro, hanno voluto creare qualcosa di unico ed irripetibile. L’idea era chiara: dare una nuova vita dignitosa a materiali di scarto presi dalla strada che costituiscono solo un rifiuto per questo mondo. Il risultato sono prodotti composti da materiali apparentemente incompatibili tra di loro e che appartengono al passato ma che sono ancora in grado di mantenere il fascino dell’umanità, dell’imperfezione e della realtà. Il mondo che ci sta attorno ci ha offerto la materia prima su cui lavorare, stava a noi trovare l’idea che raccogliesse tutto!”

La materia ha caratteristiche imprescindibili che non perde dopo il suo utilizzo, sta a noi sfruttare le sue potenzialità. Bisogna saper osservare, guardarsi attorno, studiare i materiali e saper scegliere a seconda delle qualità che si ricercano. Non è un’operazione facile, richiede una grande ricerca, trovare le peculiarità di ogni corpo e cercare di evidenziarle nell’utilizzo in assemblaggio con altri materiali. Se ne ottiene un oggetto caricato di una funzione ben definita. Diventa perciò un oggetto completamente nuovo.

Alf cerca costantemente di utilizzare e sperimentare “materiali rifiuto” studiandone inizialmente le caratteristiche ed il loro comportamento, per poi riuscire a sfruttare al meglio le prestazioni offerte dagli stessi. I materiali utilizzati hanno già svolto la funzione per cui sono stati creati, ed attualmente vengono considerati rifiuto; si trovano in uno stato di stasi in attesa di essere smaltiti, macerati o riciclati. La forza del gruppo sta nel riuscire ad immaginare quale altra vita dignitosa potrebbero avere, cercando di “unire le forze” di materiali che finora hanno svolto mansioni del tutto differenti, e quindi apparentemente incompatibili, per dar vita ad una collaborazione materica utile a creare un unico prodotto.

Non è ALF se manca il riuso, non è ALF se manca l'accoppiamento di più materiali differenti tra di loro, non è ALF se manca l'unicità e l'irripetibilità, non è ALF se manca l'originalità e la creatività.

In totale assenza di novità non definiamo "creativa" un'idea. Il risultato nuovo nasce dal un legame tra degli elementi noti da tempo, ma fino ad allora sparsi e in apparenza estranei gli uni agli altri. Inventare è discernere, è scegliere fra tutte le combinazioni che si potevano fare. Le migliori saranno quelle formate da elementi prelevati da settori molto distanti. Inaspettatamente da vecchi scarti di feltro colorato, camere d'aria forate e teloni di camion pronti per essere spediti in discarica nasce la nostra ALF belt. Come da vecchi teloni di camion, camicie usurate, nylon trasparente usato ne esce la nostra changing bag.

re-made, re-place, re-birth... let’s play
www.alfrecreation.com


Evento segnalato da Impact Hub

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising