Filtro agenda / Didattica

Tara energia illuminata

Evento segnalato da Centro Kushi Ling
- (Foto dal sito ufficiale)
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: Sab. 08 dicembre 2018
Dove: Centro Kushi Ling, Via alle Fontane di Laghel 44, Arco (Tn) 
Orario: dalle ore 10.00 alle 17.00
Note: Quota del corso: € 30 (non-soci + € 15) / Info: tel. 0464.356644, 347.2113471, pema@kushi-ling.com / Termine prenotazione 3 dicembre

Con la Ven. Lucia Bani e la Ven. Carla Freccero.

La Dea Madre è universale, un’espressione dell’archetipo femminile che riposa nelle menti di tutti noi. E’ la dea dei mondi sotterranei, della terra e dei paradisi e si occupa di nascita e morte, dell’amore, delle stagioni, di tutto ciò che vive e cresce, della luna e delle sue fasi. E’ inoltre la dea della trasformazione spirituale che trova in Tara una delle sue manifestazioni più elevate. Tara, la Salvatrice, la Liberatrice ha esercitato il suo fascino sui devoti da più di quattordici secoli, ispirando la parte più intensa della letteratura buddhista. Si tratta di un Buddha perfetto, un essere risvegliato all’onniscienza che è apparso a numerosi devoti, spesso salvandoli miracolosamente da circostanze disperate.
Tara è il nostro potenziale femminile liberato, che fa parte della nostra natura profonda. Non ne siamo consci perché la nostra mente oscurata ne cela le sue apparenze. Ma essa vive e dimora in noi anche se potentemente repressa dalla cultura maschile, dalle nostre paure e dal nostro adeguarci a modelli di comportamento che soffocano e denigrano il femminile. Dobbiamo risvegliarla. Tara –Ture la Rapida- accorre veloce al nostro richiamo e quando Tara tocca anche un solo infinitesimale attimo psichico della nostra coscienza, come un sole che spunta dalle nuvole, dilaga ovunque riempiendo di energia radiante la nostra vita.
Durante questa giornata va spiegato la pratica di Tara, in particolare la “Notte a Tara” che seguirà le spiegazioni.

Le monache Carla e Lucia condurranno un percorso esperienziale di pratica e meditazione sulle qualità di Tara.
Le altre tappe del percorso:
- Sabato 8 e domenica 9 dicembre: Notte a Tara.

Lucia Bani Tenzin Ciötso ha preso l'ordinazione monastica nel 1986 da Sua Santità il Dalai Lama. Attualmente vive a Pomaia e fa parte dellìAssociazione Sangha Onlus che si occupa, fra l'altro, di fondare un nuovo monastero femminile e maschile. Da alcuni anni cerca di trasmettere il valore del femminile all'interno della pratica del Dharma buddhista.

Carla Freccero Tzultrim Pemo ha preso l'ordinazione monastica nel 1987 da Kalu Rinpoche. Per dieci anni sI è occupata del coordinamento spirituale all'interno dell'Istituto Lama Tzong Khapa sotto la guida del Ven. Ghesce Ciampa Ghiatso. E' interessata all'espressione del femminile nella società contemporanea,  in particolare rappresentata da Tara,la libeatrice, un archetipo del risveglio.

Informazioni:
www.kushi-ling.com


Evento segnalato da Centro Kushi Ling

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising