Filtro agenda / Mostre ed esposizioni

Felix Lalù & Friends: Tette dal futuro

Evento segnalato da Studio d'Arte Andromeda
- (Foto dal sito ufficiale)
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: da Lun. 02 a Ven. 13 ottobre 2017
Dove: Studio d'Arte Andromeda, Via Malpaga 17, Trento
Orario: ore 17.00 – 19.30 dal lunedì al venerdì / sabato e domenica dalle 16 alle 19.30 / Inaugurazione sabato 30 settembre ad ore 18.00

Lo Studio d'Arte Andromeda inaugura sabato 30 settembre ad ore 18.00 la mostra TETTE DAL FUTURO: Un'esposizione (scientifica e) pop sul seno dalla lontana preistoria al futuro prossimo, di FELIX LALU' & Friends.
L'esposizione che coinvolge altri 9 artisti di varie discipline (Laurina Paperina, Alberto Brunello, Martina B. Bruttotempo, Zucca Giulia Pedrotti, Nadia Groff, Dogu, Inglorious, Odd, Jack Slow) resterà aperta dal lunedì al venerdì in orario 17 - 19.30 mentre sabato e domenica dalle 16 alle 19.30 presso la sede dell'associazione in Via Malpaga 17 a Trento, fino al 14 ottobre 2017.

In occasione della Giornata del contemporaneo promossa da AMACI, sabato 14 ottobre la mostra resterà aperta dalle 10 alle 22 e sarà arricchita da un concerto dello stesso artista Felix Lalù ad ore 18.00.

Perché una volta le chiese erano piene di tette e ora non più?
Perché le donne hanno il seno e le femmine degli animali no?
Perchè alcune donne hanno tre seni naturali?
Come si fa a dipingere Donald Trump con le tette?
Come si fa a farsi mandare un messaggio scritto sulle tette?
Perché una ventunenne della Florida si è fatta impiantare il terzo seno?
Queste sono le domande che si pone l'artista nella sua riflessione in mostra.

Nella storia dell'arte le tette e la loro esibizione sono cambiate nei millenni. Dai seni esagerati delle veneri preistoriche alle forme giunoniche romane, dai seni casti e piatti del Trecento ai seni semplici del Cinquecento, dai seni opulenti del Seicento alla "coppa di champagne" di Madame de Pompadour. Ciò che non è mutato nella storia è la loro quantità. Libere o velate, sono sempre state due, come se non ci fosse modo di immaginarle diversamente. Ma ormai possiamo considerarle tranquillamente come le tette del passato.

Questa collezione prende ispirazione da una scena di Atto di Forza, un action movie del regista olandese Paul Verhoeven tratto da una storia del visionario scrittore statunitense Philip K. Dick. La pellicola è ambientata su Marte nel 2048. Gli abitanti sono esposti a radiazioni che provocano mutazioni. Uno dei mutanti è la prostituta Mary che tenta di irretire il protagonista, esibendo un triplice seno, molto apprezzato sul pianeta rosso.
Nel 2014 una giovane donna americana ha aggiunto un seno attraverso un intervento di chirurgia estetica.
L'idea centrale, precorrendo i tempi e indicando una via che presto sarà emulata dalle ragazze di tutto il mondo.
Partendo dal presupposto che le mode sono sì ricorsive, ma anche imprevedibili, l'idea della mostra di Felix Lalù è che nel futuro (nostre figlie? nostre nipoti?) ci chiederanno di impiantarsi il terzo seno, così come oggi chiedono tatuaggi, piercing e quantaltro.

Informazioni:
http://www.amaci.org


Evento segnalato da Studio d'Arte Andromeda

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising