Filtro agenda / Musica

Baby Woodrose

Evento segnalato da Ass. Cosmopolitan Greetings
Baby Woodrose (Foto dal sito ufficiale)
Baby Woodrose (Foto dal sito ufficiale)
Data: Lun. 30 aprile 2012
Dove: Hotel Ciclamino, Pietramurata (Tn)
Orario: ore 22.00
Note: ingresso euro 5

Concerto dei danesi Baby Woodrose, campioni indiscussi della psichedelia hard europea.

Avviso agli psiconauti,
Sono oramai più di dieci anni che noi cosmopoliti predichiamo il verbo psichedelico dei baby Woodrose, super band danese che ci fulminò la corteccia cerebrale all’ascolto del primo loro leggendario 45 giri.
Pensammo immediatamente che i 13th floors elevators fossero ritornati in auge sotto nuove spoglie combinando un matrimonio lisergico con lo space rock degli hawkwind e i riff cattivissimi dei Blue Cheer.
Insomma, non ce n’era per nessuno: Lorenzo Woodrose e i suoi degni compari avevano creato una micidiale miscela psicotropo sonora che si è irradiata via via negli anni conquistando un pubblico di fedelissimi in giro per tutta l’Europa.
Ora, dopo nove straordinari album, una ventina di singoli da urlo ginsberghiano e migliaia di live act in giro per il continente i Baby Woodrose arrivano in Italia e non potevano non suonare per noi in una serata incandescente come sarà quella di lunedì 30 aprile all’Hotel Ciclamino di Pietramurata, a partire dalle ore 21.
Monolitico rocknroll, spiccata propensione al riff quadrato e “garage”, concessioni alla più delirante devianza psichedelica e una voce inconfondibile: questo è più o meno il curriculum dei Baby Woodrose, psych band proveniente da Copenhagen e capeggiata dal carismatico Lorenzo Woodrose. Non certo una band di pivelli che provano a fare il garage psych, traghettandosi verso la prossima moda. La “roba” dei Baby Woodrose non la si trova sulle riviste di moda, né su Virgin Radio. Baby Woodrose è suono fertile, autentico e veramente “sotterraneo”. In Italia la band di cinque corsari interstellari presenterà il nuovo lavoro “Third eye surgery”.
“Lorenzo nello spazio”: questo potrebbe essere un sottotitolo per il nuovo viaggio dei Baby Woodrose. Sempre sulfurei, strippati, lì lì tra il freak rock e il garage, con questa nuova prova i Baby Woodrose sembrano voler guardare oltre, verso una quarta dimensione spaziale-
introspettiva figlia degli Hawkwind. Paradossalmente il disco ha un taglio molto “pop” (“Waiting For The War”/”Dandelion”), ma c'è un umore alieno ad agitare le acque. Non mancano i rimandi più garage-psych in pieno stile Woodrose (“It's just like a ride”), i riffs quasi stoner (“Bullshit Detector”), il moderno freakbeat (“Nothing Is Real” con sitar e tutto) a completare una super-lisergica consolle pilotaggio verso chissà quale deformato lido. “Third Eye Surgery” e “Honalee”
chiudono il disco in maniera davvero “spaziale”, l'ultima corsa prima della depressurizzazione. Come al solito, grande qualità per una band con un suono davvero unico, inconfondibile nel mare magnum delle fotocopie sbiadite. Come sempre, “Baby Woodrose blows your mind”.


Evento segnalato da Ass. Cosmopolitan Greetings

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising