Filtro agenda / Musica

Above the Tree: musica concreta, folk e blues psichedelico

Evento segnalato da
- (Foto dal sito ufficiale)
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: Ven. 01 settembre 2017
Dove: Piscina di Levico Terme, P.zza Dalla Chiesa 1, Levico Terme (Tn)
Orario: ore 19.30
Note: Ingresso gratuito / Apericena con degustazione vini e buffet / In caso di maltempo l'evento non verrà annullato / Informazioni: Rari Nantes Valsugana tel. 0461.700373, e-mail ufficio stampa giusyl@teletu.it

Dietro la maschera di Above the Tree si cela un artista a tutto tondo, all'anagrafe Marco Bernacchia dalla provincia di Ancona, classe 1979, ora di stanza a Verona. Il suo percorso musicale parte sin da piccolo con gli studi classici, subito abbandonati in favore di una personale e ludica scoperta del mondo dei suoni: la ricerca tende soprattutto alla produzione di suoni/rumori che siano stranianti per se stesso, una specie di ricerca psichedelica senza sostanze aggiunte.
Il suo amore per l'arte si concretizza inoltre in un percorso di studi universitari fino alla laurea in pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Urbino. Oltre che musicista, Bernacchia è quindi anche un artista visuale che ha partecipato a diverse esposizioni internazionali tra cui, niente meno, che la Biennale di Venezia (2011).
I suoi progetti musicali seguono la scia della sperimentazione: nel 1998 fonda la sua prima band, i M.A.Z.C.A. (Movimento Attraverso Zone Comunemente Atipiche), un progetto disco-rock con elementi noise, votato alla trance music, band ancora attiva con la quale pubblica quattro album; AL:ARM! è un collettivo artistico di musica sperimentale elettroacustica formato a seguito dell'incontro con Paolo Campagnola e durato un paio di anni (2005-2007); anche il progetto GALLINA, un trio rock che univa elementi folk e punk, è un'esperienza di un paio d'anni (2007-2009).
Ma è del 2006 la nascita di ABOVE THE TREE, il progetto solista del nostro Bernacchia che da solo o in collaborazione ha registrato ad oggi ben 8 dischi tra studio e live. Il nome e la maschera di uccello risalgono a una performance in una galleria d'arte dove l'autore montava un albero e nel frattempo registrava tutti i suoni ambientali facendone una colonna sonora. L'uso della maschera, con la sua duplice valenza di nascondere una realtà per rivelarne un'altra, sarà da lì in poi abitudine nei suoi live.
Le sue esibizioni sono intense, con solido assetto avanguardista e spesso completate con visual. Il progetto Above The Tree è un insieme di musica e performance che si esprime attraverso suoni ruvidi e imperfetti, nel tentativo di raggiungere un livello di comunicazione personale tra il suo mondo e la natura circostante. Si può parlare di un blues scarno e rarefatto, ma anche di musica concreta data la natura del suono prodotto dal performer con l'uso del corpo nello spazio. Nessun oggetto che gli stia attorno può rimanere indenne a lungo. Il progetto Above The Tree è fortemente stabilizzato in un circuito europeo che lo vede esibirsi regolarmente nei Paesi dell'Est ma soprattutto in Spagna.
Attualmente Bernacchia collabora al progetto STREGONI, con il musicista trentino Johnny Mox. Un tentativo di dar parola e visibilità, attraverso la musica, ai migranti africani di passaggio nella nostra regione.

Video: Video 1 / Video 2 / Video 3


Evento segnalato da

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti