Filtro agenda / Musica

Garda Jazz Festival 2018

Evento segnalato da Comune di Riva del Garda
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: da Sab. 28 luglio a Sab. 11 agosto 2018
Dove: Arco, Nago Torbole sul Garda, Riva del Garda, Tenno, Dro (Tn)

Dal 28 luglio all'11 agosto la diciottesima edizione di Garda Jazz Festival propone 16 spettacoli musicali: quattro Jazz Café con i giovani talenti trentini e italiani, undici date di main programme e un evento speciale, il 21 agosto, in ricordo dello storico chitarrista blues Maurizio «Best» Bestetti, ledrense d'adozione, recentemente scomparso. Sempre di altissimo livello gli ospiti, tra cui l'ineffabile cantautore, chitarrista e produttore discografico Joe Barbieri con special guest uno dei più acclamati trombettisti del mondo, Fabrizio Bosso (l'11 agosto al palazzo dei congressi di Riva del Garda); il duo composto dalla cantautrice Petra Magoni e dal contrabbassista e compositore Ferruccio Spinetti (il 2 agosto al castello di Arco); Umberto Petrin, considerato uno dei tra i maggiori pianisti del mondo (il 7 agosto nella chiesa della SS Trinità a Nago); e «the golden boys» Gabriele Mitelli & Alexander Hawkins (il 10 agosto nella Rocca di Riva del Garda). In una consolidata e vincente formula itinerante, il festival fa tappa negli scorci più suggestivi dei comuni di Arco, Riva del Garda, Nago-Torbole, Tenno e Dro come cornice degli eventi in cartellone: piazze, castelli, borghi medioevali e locali della zona valorizzeranno una proposta musicale come sempre ricca e variegata. Con solo una, temporanea defezione: il castello di Drena, inagibile a causa del crollo del primo giugno.

Alla presentazione, stamattina nella sede di Smag in viale Guella a Riva del Garda, c'erano per la Smag il presidente Claudio Omezzolli, il direttore Carlo Pedrazzoli e il co-curatore Giordano Grossi, per le Amministrazioni comunali Renza Bollettin (assessora alla cultura di Riva del Garda), Flavio Tamburini (presidente del Consiglio comunale di Arco), Tarcisio Michelotti (sindaco di Drena), Giancarla Tognoni (assessora alla cultura di Tenno) e Manuela Bertolini (Ingarda Trentino SpA, delegata dal Comune di Nago-Torbole). Inoltre per Amsa (Azienda municipale sviluppo Arco, che gestisce il Casinò municipale, dove si trova la nuova sede della Scuola musicale) il presidente Renato Veronesi.

Un’Arca di Noè con a bordo una coppia di zebre accanto a una coppia di jazzisti, ovvero il connubio fra divino e umano. È l'immagine scelta dal Garda Jazz Festival per il 2018, che con questo spirito rinnova, anche per dare un contributo a far avvicinare scienza e fede, con la qualità ecumenica, di unione e condivisione, della musica jazz. Al di là della giocosa irriverenza, la musica ha già in sé, e il jazz ne è senz’altro testimonianza più lampante, elementi di grande potenza comunicativa. Il Garda Jazz Festival apre lo sguardo su universo ricco di creatività, contaminazione e spirito di ricerca, dove la materia sonora è costantemente in movimento, trovando di volta in volta nuovi equilibri che diventano un tutt’uno con la natura e, come tradizione, con il fascino della storia e dei bellissimi luoghi che ospitano il festival. Il Garda Jazz si conferma anche caleidoscopio di occasioni per gli appassionati, dalla tradizione del Mississippi al mainstream, dalle sperimentazioni agli accostamenti con la musica etnica, sempre con grandi interpreti del panorama nazionale e internazionale affiancati da alcune giovani promesse emergenti.

Anteprima Jazz Cafè

Quattro appuntamenti “Jazz Café” precedono i concerti del cartellone principale, da sabato 28 a martedì 31 luglio, con alcuni dei migliori ensemble jazz del Nord Italia. Saranno ospitati da location che combinano il piacere di ascoltare la musica dal vivo all’enogastronomia, dando la possibilità di gustare un aperitivo, una cena o un drink accompagnati dalle note del jazz. Sabato 28 luglio alle ore 21 la veranda del caffè del Casinò municipale di Arco ospita il J-Peg Quartet; domenica 29 luglio alle ore 21 gli Electric Circus si esibiscono nello storico locale rivano Spiaggia degli Olivi, dove presentano il nuovo progetto discografico che uscirà a breve; lunedì 30 luglio spazio al Sabrina Gagliano Quintet, al ristorante “Ai Conti” a Palazzo Marchetti di Arco, e martedì 31 luglio i Flute & Accordion presentano il nuovo disco “Warm-Up” al vigneto panoramico sul Garda in via Monte Baldo a Nago (una passeggiata guidata al vigneto, organizzata da Agraria Riva del Garda, precede il concerto, con ritrovo alle ore 18.15 al parcheggio in via alle Scuole a Nago).

Mai programma

Dall’1 al 11 agosto si entra nel vivo del programma principale con 11 date non-stop. Il primo dei concerti si terrà mercoledì primo agosto in piazzetta Lietzmann a Torbole sul Garda (ore 21) con Tony Momrelle Quintet, voce soul ed ex componente degli Incognito, considerato uno dei musicisti soul più significativi della scena britannica moderna.
Giovedì 2 agosto arriva al Garda Jazz uno degli appuntamenti più attesi, “Musica Nuda” con Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, meraviglioso e inossidabile duo che proporrà anche i brani inclusi nell’ultimo album live, “Verso Sud” (ore 21).
Venerdì 3 agosto nella splendida cornice del borgo medievale di Canale di Tenno sarà proposto il progetto ERZ, un magico “equilibrio contrastato” tra jazz elettrico, blues, mambo, con il vulcanico Enrico Terragnoli (ore 21).
Sabato 4 agosto il festival si sposta al suggestivo castel Penede a Nago, dove alle ore 21.30 i “Simply 5!” presentano un omaggio alle sonorità dello straordinario scenario musicale newyorkese degli anni Cinquanta e Sessanta.
Domenica 5 agosto l’esplosivo ensemble Bifunk porta in piazzetta Lietzmann a Torbole sul Garda le sonorità funk-metropolitane mescolate con le atmosfere jazz delle street band, una musica rimbalzante senza soluzione di continuità (ore 21).
Lunedì 6 agosto al Bastione di Riva del Garda (ore 21) è la volta del trio Quilibrì guidato da Andrea Ayassot, visionario musicista e sassofonista di grande talento. Le loro note, semplici ma poco abituali, fra progressioni armoniche e raga hindustani, fra pulsazioni elementari e poliritmia, si fonderanno con la seducente cornice e vista dall’alto sul lago di Garda.
Martedì 7 agosto nella suggestiva chiesa della SS Trinità a Nago il festival ospita Umberto Petrin, in un raffinato piano solo nel quale l'artista esprime tutta la sua inconfondibile sensibilità artistica (ore 21).
Mercoledì 8 agosto alle ore 21.30 presso l’incantevole Veranda di Du Lac et Du Parc Grand Resort di Riva del Garda, saranno protagonisti i Chiara Pancaldi Quartet. Chiara Pancaldi, considerata una delle più belle realtà della vocalità internazionale, al Garda Jazz Festival sarà affiancata da un line up di prestigio: Paolo Birro al pianoforte, Stefano Senni al contrabbasso e Valerio Abeni alla batteria.
Giovedì 9 agosto la piazza del Mercato di Pietramurata ospita il Garda Jazz Festival con Alma Swing (ore 21), una delle realtà di riferimento dello hot jazz di tradizione europea. In particolare col suo nuovo progetto, “Gypsy Wanderlust”, si potrà assaporare quel hot jazz parigino da ben più lontano.
Venerdì 10 agosto nel cortile interno della Rocca a Riva del Garda il Garda Jazz Festival propone Gabriele Mitelli & Alexander Hawkins, “the golden boys”, capaci di connettere la tradizione del jazz classico con le tensioni dell’avanguardia, ci guideranno nei loro mondi elettrici e arcaici al tempo stesso (ore 21).
Il gran finale è sabato 11 agosto al Palazzo dei Congressi di Riva del Garda: il festival chiude in bellezza con il concerto di Joe Barbieri “Origami”, special guest Fabrizio Bosso (ore 21). Ad oltre due anni di distanza dal precedente “Cosmonauta da appartamento”, Joe Barbieri torna a sorpresa con un nuovo album: “Origami”. Parte integrante di questo itinerario sono i compagni Antonio Fresa al pianoforte, Giacomo Pedicini al basso acustico, Stefano Jorio al violoncello e Pasquale Renna alla batteria. Accompagna il Joe Barbieri Quartet lo straordinario Fabrizio Bosso, uno dei musicisti italiani più invidiati al mondo per la sua assoluta classe e sensibilità musicale.

Il festival, infine, promuove l’evento speciale “All the Best – Blues Night for Maurizio Bestetti” che si terrà martedì 21 agosto alle ore 21 in piazza Mullheim a Pieve di Ledro. L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Pieve di Ledro in memoria di Best, storico chitarrista blues improvvisamente scomparso all’inizio dell’anno, con la partecipazione di tantissimi amici musicisti con i quali ha collaborato (e una raccolta fondi in favore della cooperativa Laboratorio Sociale di Arco.

Street & Beach Parade

Anche quest’anno durante il periodo del festival il centro storico di Riva del Garda e le spiagge di Torbole sul Garda, Riva del Garda e il Lido di Arco saranno animate dalle Street & Beach Parade della coinvolgente Dixie Stomp Band, con alcuni concerti itineranti sul lungolago, in orario pomeridiano. La Dixie Stomp Band è una delle poche band a livello internazionale e ci propone il Jazz degli “anni ruggenti” con le atmosfere tipiche del New Orleans e del Chicago style, filtrate attraverso le esperienze musicali più moderne dei singoli membri della band con un approccio interpretativo originale ed attuale.

Informazioni, programma dettagliato e prevendite:
http://www.gardajazz.com


Evento segnalato da Comune di Riva del Garda

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising