Filtro agenda / Musica

Omaggio a Napoli

Evento segnalato da Teatro di Meano
- (Immagine da sito ufficiale / Sergio Calai Photo)
- (Immagine da sito ufficiale / Sergio Calai Photo)
Data: Sab. 16 ottobre 2021
Dove: Teatro di Meano, Via delle Sugarine 22, Meano (Tn)
Orario: ore 20.30
Note: Informazioni su prenotazioni, costi e biglietti nel sito ufficiale del teatro, n. 0461.511332 (mar-ven 17-20 e sab 10-12.30), info@teatrodimeano.it / Acquista ticket online

Storia della Musica Napoletana dal 1500 al 1900 / Ideato, scritto e diretto da Umberto Annunziato / Interpretato con il gruppo Ideamusica: Enzo Daldoss coro e chitarra, Luciano Corradini coro e tastiere, Sharon Annunziato voce femminile, Daniele Daldoss percussioni / Presentato da Promoevent, immagine - comunicazione - organizzazione.

Stagione in abbonamento, Musica.

Omaggio a Napoli è una sorta di concerto-teatrale. Vuole essere proprio questo: un omaggio al folklore partenopeo in tutte le sue rappresentazioni, canore e teatrali.
Grazie al grande contributo di numerosi artisti nazionali e internazionali che nel corso dei secoli hanno diffuso in tutto il mondo la sonorità del capoluogo campano, oggi la canzone, il teatro e la danza di questa città riscuotono consensi ed applausi in ogni luogo del Pianeta.
La canzone napoletana affonda le sue radici nel XIII° sec. per poi perfezionarsi nel corso degli anni, grazie anche al contributo di scrittori come Salvatore Di Giacomo, Ernesto Di Capua, E. A. Mario, solo per citarne alcuni.
Anche il teatro si è fregiato di numerose firme come Eduardo Scarpetta e i fratelli De Filippo. E poi ci sono i balli popolari, come la tarantella, che fanno ormai parte del repertorio classico di ogni scuola di ballo che si rispetti.
La rappresentazione che vi proponiamo è un omaggio a questo mondo: un susseguirsi di canzoni e brani teatrali scelti tra le centinaia di successi napoletani di tutte le epoche, dal XII sec. ad oggi.
Con questa rappresentazione speriamo di offrire ai nostri spettatori due ore di puro divertimento, coinvolgendoli in prima persona nel canto e nelle sonorità partenopee. Come cita un brano del maestro Sergio Bruni: “Può dì che strade ‘e Napule cheste sò: ‘nu Palcuscenico!”

Informazioni:
www.teatrodimeano.it


Evento segnalato da Teatro di Meano

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti