Filtro agenda / Notizie

"Il teatro siamo noi" dal 4 aprile su History Lab

Notizia segnalata da
Avevo un bel pallone rosso (Foto dal sito ufficiale/Teatro Stabile Bolzano)
Avevo un bel pallone rosso (Foto dal sito ufficiale/Teatro Stabile Bolzano)
Ogni mercoledì alle 21 (e in replica il sabato e la domenica alle 21), per 10 settimane

Lo produzione teatrale nel Trentino Alto Adige ha spesso incrociato negli anni le vicende storiche del territorio, portando in scena importanti frammenti di memorie locali.
Passando dalla Prima Guerra Mondiale alla Resistenza, dall’emigrazione all’industrializzazione, fino alla contemporanea tragedia del Cermis, numerose compagnie teatrali si sono cimentate nella ricerca e restituzione di fatti storici rappresentativi della comunità.
Il teatro siamo noi è un programma televisivo in cui il teatro si pone quale “voce narrante” protagonista della storia del Trentino Alto Adige. Attraverso la messa in onda di alcuni significativi stralci di spettacoli teatrali e le interviste agli artisti e agli storici/esperti, Il teatro siamo noi va alla scoperta di importanti eventi che hanno coinvolto la comunità, visti con lo sguardo e raccontati con il linguaggio del teatro.
Proposto in dieci puntate che affrontano la storia locale del Ventesimo Secolo attraverso la lettura di dieci spettacoli teatrali, il format televisivo, ideato e realizzato da Claudia Gelmi, è prodotto e trasmesso dal canale tematico History Lab (canali 602 del digitale terrestre in Trentino, 602 su Rttr e 15 su Video 33 in Alto Adige) della Fondazione Museo storico del Trentino.

Il teatro siamo noi
Un programma di Claudia Gelmi; Produzione Fondazione Museo storico del Trentino – History Lab; Fotografia Diego Busacca Videoproduzioni; Show design Mariano De Tassis; Montaggio Valentina Marchel.


Puntate e programmazione:

Ciò che non si può dire. Il racconto del Cermis
Di Pino Loperfido
Regia Paolo Bonaldi
Con Andrea Castelli
Produzione Teatro Stabile di Bolzano in collaborazione con Centro Servizi Culturali S. Chiara, Coordinamento Teatrale Trentino

Lo spettacolo ripropone il dramma dell’incidente alla funivia del Cermis, abbattuta il 3 febbraio 1998 da un aereo militare americano in transito per la Val di Fiemme. La figura del narratore-attore è ispirata al manovratore superstite.
Intervengono nella puntata: Andrea Castelli, attore spettacolo “Ciò che non si può dire. Il racconto del Cermis”; Pino Loperfido, autore testo “Ciò che non si può dire. Il racconto del Cermis”; Alberto Folgheraiter, giornalista.
In onda: mercoledì 4 aprile alle 21 (in replica il sabato e la domenica successivi alle 21)

Montagne migranti
Drammaturgia e testi teatrali Enrico Tavernini, Carlo Casillo
Arrangiamenti musicali, direzione musicale e artistica Carlo Casillo
Regia teatrale Maurizio Nichetti
Con Enrico Tavernini, Valerio Bazzanella, Lisa Bergamo, Elisa Zanotti, Carlo Casillo, Pietro Cappelletti, Iacopo Zanolini, Ivo Cestari, Stefano Pisetta, Mattia Cappelletti, Emiliano Tamanini, Gigi Grata, Roberto Caberlotto, Coro trentino Sosat diretto da Paolo Tasin
Produzione Miscele d'Aria, Trento Film Festival, Centro Servizi Culturali S. Chiara

Musical multimediale sull’emigrazione dei Trentini nelle “Americhe”. Un viaggio per il mondo e nella memoria della canzone di montagna dove lo spettatore si trova di fronte ad un imponente e colorata macchina scenica, con la presenza di circa cinquanta elementi sul palco, tra coristi, musicisti, un attore e due danzatori.
Intervengono nella puntata: Maurizio Nichetti, regista dello spettacolo; Carlo Casillo, direttore musicale e artistico dello spettacolo; Valentina Galasso, storica.
In onda: mercoledì 11 aprile alle 21 (in replica il sabato e la domenica successivi alle 21)

Ora Veglia. Il silenzio e la neve
Di Susanna Gabos
Regia Nicola Benussi
Con Andreapietro Anselmi, Chiara Benedetti, Denis Fontanari, Monica Garavello, Giuseppe Nitti, Christian Renzicchi
Produzione Aria Teatro, Teatro Blu

Lo spettacolo si ispira alla storia delle due partigiane trentine Ora (Ancilla Marighetto) e Veglia (Clorinda Menguzzato), medaglie d'oro al valor militare per la Resistenza, morte giovanissime per la libertà.
Intervengono nella puntata: Susanna Gabos, autrice spettacolo “Ora Veglia. Il silenzio e la neve”; Nicola Benussi, regista spettacolo “Ora Veglia. Il silenzio e la neve”; Lorenzo Gardumi, storico.
In onda: mercoledì 18 aprile alle 21 (in replica il sabato e la domenica successivi alle 21)


Alex Brücke Langer
Musica Giovanni Verrando, libretto Vito Calabretta
Regia Yoshi Oida
Con Michael Bennett, Alda Caiello, Markus Miesenberger, Stefania Abbondi, Accademia Neue Musik Bolzano diretta da Pierre-André Valade
Produzione Fondazione Teatro Comunale e Auditorium di Bolzano

Opera contemporanea sulla vita di Alexander Langer, che viene visto come un ponte (da qui il titolo), un simbolo, come un legame tra lingue e popoli. Con un lavoro di carattere filologico compositore e librettista hanno raccolto molti pensieri dell’altoatesino scomparso, sviluppandoli secondo una logica testuale e musicale completamente nuova.
Intervengono nella puntata: Carlo Delfrati, coordinatore didattico progetto Oper@4u; Emanuele Masi, segretario artistico Fondazione Teatro Comunale e Auditorium di Bolzano; Enzo Nicolodi, presidente Fondazione Alexander Langer Bolzano.
In onda: mercoledì 25 aprile alle 21 (in replica il sabato e la domenica successivi alle 21)


Avevo un bel pallone rosso
Di Angela Demattè
Regia Carmelo Rifici
Con Andrea Castelli, Angela Demattè
Produzione Teatro Stabile di Bolzano

Lo spettacolo ripercorre la storia di Mara Cagol dal 1965 al 1975, le contestazioni studentesche di Trento, la nascita delle Brigate Rosse e contestualmente il rapporto di Mara Cagol con il padre.
Intervengono nella puntata: Angela Demattè, autrice e attrice spettacolo “Avevo un bel pallone rosso”; Carmelo Rifici, regista spettacolo “Avevo un bel pallone rosso”; Vincenzo Calì, storico.
In onda: mercoledì 2 maggio alle 21 (in replica il sabato e la domenica successivi alle 21)


Amare Foglie
Di Elena Marino
Regia Elena Marino
Con Tiziano Chiogna, Antonio Colangelo, Michele Comite, Barbara Fingerle, Silvia Furlan, Flora Sarrubbo
Produzione Teatrincorso in collaborazione con Provincia autonoma di Trento, Centro Servizi Culturali S. Chiara, Comune di Mori, Cassa Rurale di Mori Val di Gresta

Lo spettacolo ricostruisce la memoria di un periodo e di un’attività che hanno profondamente segnato la Vallagarina e nello specifico la zona di Mori, quelli della coltivazione e della preparazione del tabacco. Legato ad antiche tradizioni locali, questo lavoro vedeva impiegata nelle “masere” soprattutto manodopera femminile: le tabacchine.
Intervengono nella puntata: Elena Marino, autrice e regista spettacolo “Amare foglie”; Silvia Furlan, attrice spettacolo “Amare foglie”; Diego Leoni, storico.
In onda: mercoledì 9 maggio alle 21 (in replica il sabato e la domenica successivi alle 21)


Acciaierie
Di Antonio Caldonazzi, Andrea Castelli, Sandro Ottoni
Regia Antonio Caldonazzi
Con Andrea Castelli, Sandra Mangini, Fabrizio Martorelli, Giovanni Sorenti
Produzione Teatro Stabile di Bolzano

Ferma volontà di Mussolini negli anni Trenta è di far nascere a Bolzano una vasta zona industriale che con le sue fabbriche bisognose di uomini possa richiamare un grande numero di immigrati italiani. Nascono nel 1935 le Acciaierie Falck.
Intervengono nella puntata: Marco Bernardi, direttore Teatro Stabile di Bolzano; Fabrizio Martorelli, attore spettacolo “Acciaierie”; Giorgio Mezzalira, storico.
In onda: mercoledì 16 maggio alle 21 (in replica il sabato e la domenica successivi alle 21)


Normale. Anche la follia merita i suoi applausi
Regia e coreografia Francesco Ventriglia
Con i neodiplomati alla Scuola del Teatro alla Scala Milano e la Compagnia Eliopoli
Produzione Pergine Spettacolo Aperto, Compagnia Eliopoli

La performance di danza, ambientata nel padiglione Perusini dell’ex ospedale psichiatrico di Pergine, indaga la normalità della follia. Il coreografo non affronta con il suo spettacolo le tematiche mediche della patologia psichiatrica, ma quel concetto di normalità fatta di regole, al di fuori delle quali non è possibile vivere senza essere accusati di anormalità e di follia.
Intervengono nella puntata: Cristina Pietrantonio, direttrice Pergine Spettacolo Aperto, Mariapia Di Mauro, responsabile dei laboratori di danza Pergine Spettacolo Aperto; Rodolfo Taiani, storico.
In onda: mercoledì 23 maggio alle 21 (in replica il sabato e la domenica successivi alle 21)


Storie di uomini. Un anno sull'altipiano
Di Andrea Brunello
Regia Michele Ciardulli
Con Andrea Brunello
Produzione Arditodesìo in collaborazione con Teatro Portland

Il monologo ripercorre le vicende dei protagonisti del libro di Emilio Lussu Un anno sull’altipiano, sulla vita dei soldati in trincea durante la Grande Guerra.
Intervengono nella puntata: Andrea Brunello, autore e attore spettacolo “Storie di uomini. Un anno sull’altipiano”; Michele Ciardulli, regista spettacolo “Storie di uomini. Un anno sull’altipiano”; Camillo Zadra, storico.
In onda: mercoledì 30 maggio alle 21 (in replica il sabato e la domenica successivi alle 21)


Commercial street 5471
Di Renzo Fracalossi
Regia Renzo Fracalossi
Con gli attori del Club Armonia
Produzione Club Armonia

Lo spettacolo narra la storia parallela del boia del Lager di Bolzano Mischa Seifert e di Don Narciso Sordo, cappellano del battaglione partigiano “Gherlenda”, deportato nel Lager di Bolzano e morto nel campo di concentramento Mauthausen-Gusen.
Intervengono nella puntata: Renzo Fracalossi, autore e regista spettacolo “Commercial street 5471”; Federico Scarfì, arrangiatore e pianista spettacolo “Commercial street 5471”; Carla Giacomozzi, storica.
In onda: mercoledì 6 giugno alle 21 (in replica il sabato e la domenica successivi alle 21



Pubblicato il 19 aprile 2012
Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising