Filtro agenda / Notizie

Roberto David Rusconi incontra gli allievi dei conservatori

Notizia segnalata da
- (Foto dal sito ufficiale)
Il compositore Roberto David Rusconi incontra gli allievi dei Conservatori di Trento e Bolzano e del Liceo Artistico di Ortisei

In prossimità delle rappresentazioni in prima nazionale dell’opera Dionysos Rising, al Teatro SanbàPolis di Trento sabato 19 (ore 20) e domenica 20 (ore 17) gennaio, per la quarta edizione di OPER.A 20.21 della Fondazione Haydn, Roberto David Rusconi è impegnato in una serie di incontri con gli allievi dei Conservatori di Bolzano e Trento e del Liceo Artistico di Ortisei. Il compositore veneziano, ma residente da anni a Londra dove svolge principalmente la propria attività, renderà quindi partecipi i giovani del proprio lavoro di autore e di ricercatore sonoro.

L’Artist in Residence della Fondazione Haydn, Roberto David Rusconi sarà al Conservatorio di Trento nel pomeriggio di martedì 8, mentre interverrà a quello di Bolzano nel pomeriggio di venerdì 11. Sempre l’11 sarà ospite, in mattinata (ore 11.00), del Liceo Artistico Cademia di Ortisei, nell’ambito di un originale progetto volto a stimolare nei partecipanti l’interpretazione visiva di Dionysos Rising. Progetto che è nato dalla collaborazione fra la Fondazione Haydn e il Servizio per la promozione dell’educazione musicale del Dipartimento Istruzione, Formazione e Cultura Ladina di Bolzano: nel quadro di questo progetto pilota, gli allievi del Liceo Artistico Cademia hanno anche realizzato proprie opere ispirandosi a Bletterbach, composizione per voce recitante e orchestra dello stesso Rusconi che verrà eseguita in febbraio dall’Orchestra della Fondazione Haydn.

Nel pomeriggio di sabato 12 gennaio, all’Auditorium di Bolzano (dalle 14.30), Roberto David Rusconi sarà invece al centro di un incontro organizzato in collaborazione con l’associazione culturale “33 Trentini”. E nei giorni successivi incontrerà il pubblico, partecipando ai consueti eventi introduttivi di OPER.A 20.21:  Oper.a Backstage, uno sguardo al “dietro le quinte” (mercoledì 16 gennaio, ore 18, sempre al Teatro SanbàPolis), e Oper.a Intro, un’ora prima dei due spettacoli, con anche la partecipazione del critico musicale Alessandro Cammarano.

Tutti questi appuntamenti rispondono al desiderio da parte della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento di portare la musica e il teatro musicale contemporaneo a contatto con le ultime generazioni, offrendo loro utili strumenti di conoscenza e apprendimento: «Nel nostro paese abbiamo possibilità illimitate, una storia culturale straordinaria, potenzialità creative e diversità ambientali e alimentari uniche al mondo. È nostro dovere costituire ed offrire opportunità ugualitarie in modo da coinvolgere l'immaginazione dei giovani e dei giovanissimi in modo da provvedere nuove forme di apprendimento, crescita e lavoro», osserva in proposito Roberto David Rusconi.



Pubblicato il 09 gennaio 2019
Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising