Filtro agenda / Notizie

"Verso il Centenario dell'Aeronautica Militare": oggi il primo appuntamento al Caproni

- (Foto dal sito ufficiale)
[Comunicato stampa, Fondazione Museo storico del Trentino / Trento, 31 maggio 2022]

Si è tenuto oggi nella simbolica sede del Museo dell'aeronautica Gianni Caproni a Trento il primo dei due appuntamenti dell'evento “Verso il Centenario dell'Aeronautica Militare”. L'incontro, coordinato dal direttore della Fondazione Museo storico del Trentino Giuseppe Ferrandi, è stato aperto dai saluti dell'assessore provinciale alla cultura e all'istruzione Mirko Bisesti. «E’ un’occasione importante quella di oggi: per l’argomento, la presentazione del Centenario dell’Aeronautica militare che si terrà nel 2023, e per la scelta del luogo, il nostro Museo Gianni Caproni», queste le prime parole dell'assessore. «Come Provincia autonoma di Trento mettiamo a disposizione i nostri strumenti, le nostre istituzioni culturali e formative per far sì che questo importante Centenario colga nel segno; tutti noi avvertiamo quanto sia importante, stare vicini all’Arma azzurra, che rappresenta un punto di riferimento imprescindibile per la nostra difesa ed in generale per il nostro Paese», ha proseguito Bisesti, sottolineando infine, quanto sia interessante, soprattutto per le nuove generazioni e per il loro futuro anche lavorativo, la sinergia che si sta sviluppando con l’Istituto Martini di Mezzolombardo, un’istituzione scolastica di eccellenza proprio nella formazione tecnico aeronautica.

La parola è poi passata al Gen. Isp. Capo Basilio Di Martino che ha incentrato il suo intervento sul carattere storico e culturale dell'anniversario dell'Aeronautica: «il Centenario è importante perché protrae nel tempo lo spirito che ha animato, nel 1923, la costituzione della Regia Aeronautica». Tre sono gli elementi che, secondo Di Martino caratterizzano e sublimano questo Centenario: la competenza ambientale, il gioco di squadra e il senso del dovere. «Naturalmente la città di Trento e il Trentino, per il ruolo che hanno rappresentato nella storia e per aver dato i natali a Gianni Caproni, entreranno a far parte del percorso che l'Aeronautica sta realizzando per celebrare al meglio il Centenario», ha concluso il Generale.

E' stato poi il Gen. Giovanni Francesco Adamo a entrare nel vivo degli eventi che saranno organizzati per il Centenario. Si partirà il 28 marzo 2023, giorno del “compleanno” dell'Aeronautica , con una grande cerimonia militare in Piazza del Popolo a Roma, accompagnata da una mostra per la cittadinanza e dal sorvolo sulla città di 100 velivoli. Ma saranno molte altre le azioni e gli appuntamenti che animeranno questa ricorrenza: una grande manifestazione di tre giorni a Pratica di Mare, convegni a Firenze, Pozzuoli e Roma, l'emissione di una moneta celebrativa da 2 euro e di una da 5 euro riservata ai collezionisti, la realizzazione di una sestina di francobolli con i velivoli più rappresentativi di questi 100 anni, vari eventi sportivi di carattere nazionale e internazionale. Accanto a questo, anche una vasta produzione editoriale che prevede, tra l'altro, la produzione di una collana di fumetti in cui la storia dell'aeronautica sarà trattata sia dal punto di vista storico che moderno e permetterà anche al pubblico più giovane di avvicinarsi a questo tema.

Informazioni complete:
www.museostorico.it



Pubblicato il 01 giugno 2022
Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei singoli inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti