Di qua e di là - Storia di un piccolo muro

Evento segnalato da Teatro di Meano
- (Foto dal sito ufficiale)
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: Sab. 16 febbraio 2019
Dove: Teatro di Meano, Via delle Sugarine 22, Meano (Tn)
Orario: ore 17.00
Note: Attenzione: a causa di gravi problemi di salute dell'attore, lo spettacolo I brutti anatroccoli previsto per sabato 16 febbraio 2019 alle ore 17.00 al Teatro di Meano verrà sostituito da Di qua e di là - Storia di un piccolo muro / Info n. 0461.511332 (mar-ven 17-20 e sab 10-13), info@teatrodimeano.it

Spettacolo con Roberta Maraini
 / di Silvano Antonelli
C / ollaborazione drammaturgica Giulia Antonelli, Roberta Maraini, Enrico Seimandi
 / con il sostegno di TORINO ARTI PERFORMATIVE 
/ produzione della Compagnia Stilema Teatro
 / Prodotto in collaborazione con TEATRO DE MICHELI di COPPARO.

Sabato 16 febbraio alle ore 17.00 al Teatro di Meano lo spettacolo de I brutti anatroccoli verrà sostituito da Di qua e di là- Storia di un piccolo muro, che affronta una tematica molto importante e contemporanea: il muro.

Entra in scena una ragazza. Potrebbe anche essere una bambina. O una donna... Ha gli occhi spalancati. Si guarda intorno: il sole, la luna, i fiori. Tutto sembra una meraviglia. Abbassa lo sguardo. Tutto si ferma… Al centro della scena c’è un piccolo muro. Perché è lì? Sabato 16 febbraio 2019 alle ore 17.00 al Teatro di Meano la Compagnia Teatrale Stilema cercherà, attraverso lo spettacolo teatrale Di qua e di là- Storia di un piccolo muro e attraverso le emozioni che esso suscita, di rispondere a questo requisito.

La Compagnia Teatrale Stilema, formazione artistica della cooperativa Unoteatro, si costituisce nel 1983 ed è formata da professionisti presenti da anni sulla scena del Teatro Ragazzi. Da sempre il centro del loro interesse drammaturgico è l’infanzia e le loro storie nascono dall’incontro tra il popolo bambino e il mondo contemporaneo e nello spettacolo Di qua e di là- Storia di un piccolo muro la costruzione di muri è  la tematica contemporanea indagata.
Come saranno quelli di là dal muro? Saranno pericolosi? L’attrice di qua. E il pubblico di là. In sala. Una sequenza di domande. Una sequenza di scene. Come l’eco degli stereotipi e delle legittime paure che ci assalgono ogni volta che ci troviamo di fronte a qualcosa o qualcuno che non conosciamo. E le paure e le domande alimentano il muro… Se i muri diventano proprio tanti, troppi, diventano un labirinto. Come fare?
Lo spettacolo, naturalmente, una soluzione la dà. Una soluzione e un augurio. Senza retorica e senza voler insegnare nulla. Mettendo al centro la materia di cui è fatto il teatro: le emozioni. L’emozione di essere “Di qua e di là” e l’emozione di cercare di trovare un modo per incontrarsi, per capirsi, per riconoscersi gli uni negli altri.

Informazioni:
www.teatrodimeano.it


Evento segnalato da Teatro di Meano

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising