Il gatto con gli stivali

- (Foto dal sito ufficiale)
Data: da Sab. 17 a Dom. 18 ottobre 2020
Dove: Teatro Cuminetti, Via S. Croce, Trento
Orario: ore 16.00
Note: E' possibile sottoscrivere un abbonamento a 4 spettacoli della rassegna Anch’io a teatro con mamma e papà (ottobre-dicembre) al costo di 15 €, a partire da sabato 3 ottobre.
Biglietti al prezzo di 6 €, con una riduzione a 4 € per i bambini tra i 3 e i 14 anni, da sabato 10 ottobre. E’ invece prevista la gratuità per gli Under 3 e oltre il terzo figlio. A tal proposito, i bambini sotto i 3 anni con biglietto omaggio non numerato andranno tenuti in braccio all’adulto / Abbonamenti e biglietti in prevendita disponibili alle Casse del Teatro Auditorium (lun-sab, 10-13, 15-19), presso le Casse Rurali e sul sito primiallaprima.it / Si ricorda che l’ingresso al teatro seguirà le vigenti procedure anti Covid-19, con l’utilizzo della mascherina obbligatorio anche durante la visione dello spettacolo (eccezion fatta per i minori di 6 anni

Accademia Perduta Romagna Teatri / Di Marcello Chiarenza / Con Maurizio Casali, Mariolina Coppola / Scene Maurizio Casali e Mariolina Coppola / Musiche originali Carlo Cialdo Capelli / Regia Claudio Casadio.

Età consigliata: dai 4 anni in su.

Com’è il profumo del pane appena sfornato? Buono! Il profumo e anche il pane!
Come si fa il pane ce lo spiega un mugnaio, perché è nel suo mulino che si produce la farina per fare il pane ed è in un mulino che prende il via la fiaba del Gatto con gli stivali. La storia è nota: un mugnaio, ormai vecchio, decide di lasciare mulino e asino ai due figli maggiori, e al più piccolo, non avendo altro, lascia il gatto che si rivelerà subito un gatto molto speciale perché capisce, parla e ragiona. Eccome se ragiona! Chiede subito al suo padroncino un sacco di farina vuoto e un paio di stivali. Per farne cosa?  Il giovane mugnaio decide di fidarsi del gatto e si ritroverà proprietario di un castello e sposo di una principessa! I due artisti in scena, alternando i ruoli di attori, narratori e animatori, rappresentano la storia in modo dolce e delicato, con semplicità, efficacia e situazioni comiche, punteggiate di piccole gag e momenti di stupore grazie a piccole e grandi magie che si alternano sulla scena. Nata nel lontano 1500, questa fiaba è stata più volte riproposta nel corso dei secoli attraverso numerose versioni (da Basile a Perrault, passando per i fratelli Grimm), giungendo fino a noi senza mai sbiadire il proprio forte ascendente sull’immaginario dei bambini di tutto il mondo. Un racconto senza tempo che ci insegna come la parte animale e istintiva che alberga in ognuno di noi abbia il potere di stupire, di emergere nei momenti di difficoltà e infine di cambiare il corso della vita.

Informazioni e modalità di acquisto:
www.facebook.com
www.centrosantachiara.it


Evento segnalato da Centro S. Chiara / Teatro Ragazzi 2020/21

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti