Omaggio a Gianni Rodari

Evento segnalato da Un'estate con Gianni Rodari
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: Dom. 09 agosto 2020
Dove: Parco Boniprati, Pieve di Bono (Tn)
Orario: ore 14.30 e 15.30
Note: Ingresso gratuito / Info e prenotazioni n. 0465.674128, biblioteca@comune.pievedibono-prezzo.tn.it / Durata 1 ora circa
Sito web: www.teatrodellequisquilie.it/un-estate-con-gianni-rodari/

Lettura animata con la voce narrante di Massimo Lazzeri.
Età consigliata: dai 4 ai 9 anni.

Sono passati tanti, tantissimi anni da quando sono state pubblicate per la prima volta, le “Favole al telefono”, le “Filastrocche in cielo e in terra” e gli altri scritti di Gianni Rodari.
Sono state ripubblicate, con illustrazioni diverse e in diversi formati, lette e insegnate a scuola, recitate, raccontate, imparate a memoria. Perché? Forse semplicemente perché ai bambini piacciono. Ai bambini di oggi, intendo, non a quelli degli anni ‘60 che nemmeno sospettavano che sarebbero esistiti computer e cellulari. Le leggono volentieri, le comprendono senza difficoltà, le imparano a memoria senza fatica.
Ma com’è possibile che ai bambini di oggi piacciano cose scritte mezzo secolo fa? Perché sono semplici ma non banali. Perché lo stile di Rodari è immediato, concreto, divertente. Perché Rodari era “avanti” e tuttora, 100 anni dopo la sua nascita e 40 anni dopo la sua morte, i suoi scritti risultano di una modernità sconcertante. Certo non tutti, poiché alcuni risultano incomprensibili ai figli di internet (“Filastrocca del bimbo malato, con il decotto, con il citrato…”, “…rovesciando i calamai…”), ma quanti personaggi ha inventato Rodari, in cui i ragazzini sempre si ritroveranno, quanti luoghi e situazioni fantastiche solleticheranno in eterno la loro curiosità? Ci sarà sempre qualcuno che vorrà mettere il naso in qualche posto che “se non esiste… esisterà (che differenza fa?)”, che sia il pianeta degli alberi di Natale o il paese dei bugiardi poco importa, l’essenziale è avere ancora la voglia di viaggiare per vedere con i propri occhi cose inesistenti (nonostante la televisione) e di… navigare con la fantasia (in barba a internet)!
Alcuni scritti di Gianni Rodari sono ormai dei classici che, come diceva Calvino, “non hanno mai finito di dire quel che hanno da dire”.

Informazioni:
www.teatrodellequisquilie.it


Evento segnalato da Un'estate con Gianni Rodari

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti