Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio: Clitennestra

Evento segnalato da La Bella Stagione
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: Ven. 29 ottobre 2021
Dove: Teatro Portland, Via Papiria 8, Trento
Orario: ore 21.00
Note: Informazioni su abbonamenti e biglietti nel sito ufficiale del teatro
Sito web: www.teatroportland.it/eventi-labellastagione.html

Clitennestra è una donna che prima di essere carnefice è stata vittima. Il capolavoro di Marguerite Yourcenar ci porta a conoscere una donna che crede nel proprio riscatto e chiede di essere ascoltata.

Di e con Marguerite Yourcenar / Diretto e interpretato da Isabella Caserta e Jana Balkan.

Un amore devastante che travalica la morte. Clitennestra: vittima o carnefice? La rivisitazione del mito classico proposto in chiave di contemporaneità da Marguerite Yourcenar, che sorregge la partitura letteraria con costante afflato poetico, offre agli spettatori - giudici di oggi - l'assassinio di Agamennone, perpetrato dalla moglie Clitennestra.
Nella mitologia greca Agamennone le aveva ucciso il primo marito e il figlio neonato, poi sposatala aveva avuto con lei quattro figli e sacrificato alla dea Artemide la figlia Ifigenia per propiziarsi il viaggio verso Troia. Dopo dieci anni di assenza torna portando con sé Cassandra, bottino di guerra/concubina. Clitennestra, con l'aiuto del suo amante Egisto, uccide Agamennone.
Nella rilettura di Yourcenar Clitennestra ha già compiuto l'assassinio e lo rievoca fondendo passato e presente in uno spazio atemporale, mettendo a nudo il suo cuore sanguinante e ancora, nonostante tutto, follemente innamorata di Agamennone. Fuochi di Yourcenar, di cui fa parte Clitennestra, presenta una serie di ritratti interiori frutto di una violenta esperienza d’amore dell'autrice. Nello spettacolo, che incarna la fusione dei due progetti del Teatro Scientifico Femminiletrapassatopresente e #amorlietomalatonegato, la voce di Clitennestra si interseca e alterna con i pensieri dell'autrice.
Clitennestra è una donna che prima di essere carnefice è stata vittima, che si libera della nomea di criminale a cui la storia l'ha condannata: una donna che si ribella alla violenza che ha subito come moglie e madre e che pagherà il suo gesto con la vita (sarà uccisa dal suo stesso figlio), una donna che ci porta in una dimensione estrema dei sentimenti, una donna che come assassina non può essere assolta, ma forse capita.

Infomazioni e biglietti:
www.teatroportland.it


Evento segnalato da La Bella Stagione

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti