Sogno di una notte di mezza estate

Evento segnalato da Teatro Cristallo
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: Gio. 10 marzo 2022
Dove: Teatro Cristallo, Via Dalmazia, Bolzano
Orario: ore 21.00
Note: Biglietto intero € 15 / Biglietto con Cristallo Card € 10 / Cristallo Card Young € 6 / prenotazioni@teatrocristallo.it / Acquisto online qui ticket.midaticket.it / Info biglietti, abbonamenti in www.teatrocristallo.it/ticket

Di William Shakespeare / versione italiana e regia Giorgio Sangati / Scene Alberto Nonnato / costumi Eleonora Rossi / luci Paolo Pollo Rodighiero / sound design e musiche Giovanni Frison / cura del movimento Marco Angelilli / con Elena Arvigo, Luciano Roman, Valerio Mazzucato e con attori e attrici della Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto Maria Anolfo, Giulia Briata, Riccardo Bucci, Elena Ferri, Riccardo Gamba, Gaia Magni, Marco Sartorello, Massimo Scola, Martina Testa, Paolo Tosin / assistente alla regia Tommaso Fermariello / direttore di scena Federico Paolo Rossi / fonico Matteo Chiochetta / sarta Germana Rossi Silvestrini / amministratrice di compagnia Federica Furlanis / foto Serena Pea / produzione TSV - Teatro Stabile del Veneto.


Tre storie d’amore che si intrecciano, l’incontro tra il mondo fatato e il mondo reale: Sogno di una notte di mezz'estate è senza dubbio la commedia più famosa di tutta la storia del teatro e allo stesso tempo la più difficile da decifrare. Il suo segreto è quello di essere un’opera iniziatica che introduce alla vita vera, dura, adulta, dopo le fantasticherie ideali dell’infanzia in cui mito, fiaba e quotidianità si intersecano senza soluzione di continuità. Nel testo tutto è doppio: reale e immaginario, maschile e femminile, razionale e irrazionale, linguaggio e corpo. Il sogno stesso, in fondo è inevitabilmente un incubo. Giorgio Sangati, uno dei registi più significativi della sua generazione, dirige questo nuovo allestimento del capolavoro shakesperiano ambientandolo in una fabbrica abbandonata ai margini della città. «Mai come in questi anni la ricerca di equilibrio tra civiltà e natura è stato così centrale» sostiene. «Abbiamo dato forma al bosco come luogo degli impulsi, attingendo ai miti del rock. […]. Shakespeare non si faceva problemi a trasporre il mondo classico nella contemporaneità del suo tempo, perchè ha sempre giocato nell’ampliare la prospettiva temporale. Io ho seguito il suo esempio con un allestimento punk rock.»
Sogno di una notte di mezz'estate si presta in modo particolare al lavoro con attori giovani proprio perché la giovinezza (e i suoi labili confini) è la protagonista indiscussa di quest’opera corale. Accanto a loro però, nei ruoli cardine di Oberon e Titania (il re e la regina delle fate) così come nella parte di Bottom (l’istrione naif a capo della compagnia di filodrammatici) ci saranno tre professionisti navigati, pronti ad affiancarli e a guidarli in questo viaggio alla scoperta del Sogno e del mestiere (magico) del teatro.

Informazioni complete/biglietti:
www.teatrocristallo.it
https://www.teatro-bolzano.it


Evento segnalato da Teatro Cristallo

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei singoli inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti