Filtro agenda / Didattica

Tulips - Laboratorio di ricerca

- (Foto dal sito ufficiale)
Data: da Lun. 03 a Ven. 07 dicembre 2018
Dove: CID - Centro Internazionale della Danza, Corso Rosmini, Rovereto (Tn)
Note: Livello: per danzatori e performer / Costo € 50 / Per i possessori di “Carta In Cooperazione” Coop Trentino è previsto uno sconto del 5% sulla quota d'iscrizione / Per i possessori di Oriente Occidente Emozioni è previsto uno sconto del 10% sulla quota d'iscrizione / Per partecipare è necessario effettuare l'iscrizione compilando il modulo online, telefonando al n. 0464.431660 o scrivendo a cid@centrodelladanza.it / La quota d'iscrizione non verà rimborsata in nessun caso.
Per partecipare alla selezione per la partecipazione al laboratorio di ricerca è necessario inviare la propria candidatura entro e non oltre il 20 novembre 2018 / Tutte le info nel sito ufficiale

Durante la residenza di una settimana, in cui sarà ospite del CID, Irene Russolillo invita a condividere questo tempo di ricerca con chi abbia voglia di cimentarsi per la prima volta  o di tornare a frequentare alcune pratiche fisiche e vocali che sono parte del suo processo artistico.
Una settimana per testare giovani idee in vista dei progetti futuri. Dicembre, è infatti tempo di piantare tulipani!

Ogni giorno sarà dedicato un tempo specifico al training fisico che, distante da una tecnica predefinita, usa rigorosi principi muscolari e scheletrici come strumenti che preparano il corpo e in ultima istanza consentono al performer di muoversi con precisione e libertà di azione. Nell'allenamento, si partirà da stimoli delicati per approdare a  dinamiche complesse che richiedono man mano maggiore organizzazione fisica e mentale.  Sarà dedicato un tempo anche all'allenamento di faccia, bocca e pancia che fanno strada alla voce, collegamento diretto tra l'interno del corpo e la realtà di fuori, che amplifica il movimento e da questo viene trasformata. Durante il laboratorio, i partecipanti saranno guidati a transitare tra possibili usi del movimento e della voce, talvolta presi separatamente, spesso chiamati a coesistere in un unico esercizio. Attraverso improvvisazioni guidate e partiture coreografiche date si potrà sperimentare l'uso compositivo del movimento in relazione alla voce e alla musica.  

TULIPS fa parte di un processo che cerca, nella creazione di uno spettacolo, la musica(bi)lità degli eventi e dei sensi e che riconosce alla voce quella capacità di abdicare alla vista, organo prepotente del nostro vivere, il che la rende strumento attivo e prezioso per la produzione di memoria e fantasia. Obiettivo generale è darsi infatti la possibilità di inventare la propria voce e la propria danza, restando distanti dall'orizzonte della narrazione e dell'esaustività, per impersonare enigmi e desideri del proprio vissuto.

Irene Russolillo: Danzatrice, performer-attrice e giovane coreografa, crea e interpreta i suoi lavori a partire dal 2013. Nelle sue performance ibride, usa movimento, canto e scrittura per realizzare dei lavori la cui componente emotiva è sempre molto forte e la musica ha una grande presenza. I primi lavori che crea sono gli  assoli Ebollizione, Strascichi e A loan. Nel 2016 crea un quarto assolo The speech  in collaborazione con Lisi Estaras dei Ballets C de la B, prodotto in seguito al Premio Speciale Equilibrio Roma, diretto da Sidi Larbi Cherkaoui nel 2014. Nello stesso anno ha ricevuto anche il premio come migliore interprete al concorso internazionale Masdanza alle Isole Canarie ed è stata candidata al Premio Virginia Reiter come miglior attrice under 35.
E' invece del 2015 il Premio Prospettiva Danza, vinto insieme all'artista visivo Davide Calvaresi per il loro progetto condiviso Map. Nel 2016 è tra gli artisti italiani selezionati per il programma Le promesse dell'Arte dall'Istituto Italiano di Cultura di Parigi. Come danzatrice, ha lavorato tra gli altri, per Micha Van Hoecke,  Abbondanza|Bertoni, Erdem Gunduz e per molti anni con Roberto Castello. Ha collaborato in improvvisazione con Company Blu, Takla Improvising Group, anche affianco a Julyen Hamilton e numerosi musicisti tra cui i suoi collaboratori di lungo corso Spartaco Cortesi e Piero Corso. La sua formazione nomadica le ha consentito di fare importanti incontri, con  Gabriella Musacchio, Marina Van Hoecke e Yoko Wakabayashi per quanto riguarda il balletto, con coreografi come Ivan Wolfe, Susanne Linke, Raffaella Giordano, Giorgio Rossi e David Zambrano nell'ambito della danza contemporanea, con César Brie e il suo teatro fisico, Javier Cura e il suo contact-tango e molti altri tra cui lo stesso Wolfe nel contact-improvisation. Nel 2005 si è laureata in Relazioni Internazionali e Diplomatiche a Napoli. Come coreografa, ha ricevuto il sostegno della Rete di danza d'autore indipedente Anticorpi XL e dal ALDES, associazione di artisti di base in Toscana. Al momento è supportata dall'Associazione Culturale VAN di Bologna, dal Festival Oriente Occidente di Rovereto (artista associata 2017/2018) e dello spazio indipendente Garage29 di Bruxelles.

Informazioni:
www.orienteoccidente.it


Evento segnalato da CID - Centro Internazionale della Danza

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising