Filtro agenda / Didattica

Bolzano Danza 2019 - Workshops

Südtiroler Kulturinstitut (Foto dal sito ufficiale)
Südtiroler Kulturinstitut (Foto dal sito ufficiale)
Data: da Lun. 15 a Sab. 27 luglio 2019
Dove: Vari luoghi, Bolzano
Note: Iscrizioni: online al sito www.tanzbozen.it/kurse o presso il Südtiroler Kulturinstitut, via Sciliar 1, Bolzano / Informazioni e brochure con il programma dei corsi: 0471 313800; workshops@tanzbozen.it
Sito web: www.bolzanodanza.it

Il programma dei corsi di Bolzano Danza.

Ampio, accattivante, di qualità.


Dal 15 al 27 luglio 2019, Bolzano sarà una città all’insegna della danza: torna infatti Bolzano Danza, il festival internazionale giunto alla sua 35esima edizione, che ancora una volta vedrà la presenza di circa 800 appassionati di ballo. In programma più di 80 corsi con docenti di calibro internazionale provenienti da tutto il mondo.
L'ambizioso programma dei corsi propone vari stili e livelli di danza e si rivolge a ballerini principianti e professionisti: tip tap, jazz, balletto classico, lindy hop, danza contemporanea, latin jazz, danza afro caraibica, Bollywood, corsi di repertorio, pilates e yoga.


Bollywood
Una delle novità di Bolzano Danza sono i corsi di Bollywood tenuti da Nathalie Rajawasala. Cresciuta in India e residente in Italia da diversi anni, in questa edizione fa il suo esordio a Bolzano Danza con corsi per adulti e per bambini. La danza Bollywood si ispira alle scene di danza e canto dei film di Bollywood che negli anni '90 hanno introdotto un stile di danza nuovo e moderno.

Hip hop e Contemporary hip hop
L'hip hop non è solo uno stile musicale, molti giovani lo interpretano come uno stile di vita. I partecipanti avranno l’imbarazzo della scelta tra Fabrizio Lolli, Yurena Molina Torres e Alexandre Lesouëf che terranno corsi per bambini e adulti, principianti e progrediti.
Quest’anno anche i DanceWorks saranno dedicati all’hip hop: durante la settimana di corso, Fabrizio Lolli svilupperà insieme ai corsisti una performance accompagnata da musica dal vivo che porterà sul palco del Teatro Comunale di Bolzano.

Lindy hop e tip tap
Dopo il suo grandioso debutto nel 2018, il britannico Benjamin Cook torna a Bolzano Danza con il lindy hop e il charleston jazz. L'entusiasmo che i due stili di danza hanno suscitato l'anno scorso a Bolzano promette lezioni di danza movimentate e divertenti.
Il lindy hop è uno stile nato alla fine degli anni Venti nelle grandi sale da ballo di New York. E' considerato il ballo swing originale, precursore di jive, boogie woogie e rock 'n' roll.
Oltre alla briosa Avalon Rathgeb in arrivo da Londra, per la prima volta i corsi di tip tap vedranno protagonista Max Pollak. Nel suo stile spiccatamente individuale definito “RumbaTap”, il newyorkese di elezione, combina i canti e le danze afro-cubani alla tap music e alla body music americane. 

Repertoire
Con successo sempre crescente, da alcuni anni Bolzano Danza propone i corsi di repertorio. A grande richiesta, l’offerta è stata ulteriormente ampliata. I corsi di repertorio consentono di acquisire familiarità con i materiali di un particolare coreografo. I workshop si rivolgono a ballerini progrediti e rappresentano una straordinaria opportunità per approfondire in maniera esclusiva le conoscenze e le esperienze di alcuni protagonisti della danza di fama mondiale. Tra i docenti dei corsi di repertorio, alcuni hanno lavorato fianco a fianco con questi coreografi o si sono formati con le loro compagnie. Ai partecipanti vengono quindi trasmesse informazioni e conoscenze di prima mano. I corsi di repertorio di questa edizione di Bolzano Danza saranno incentrati su Jiří Kylián, Marco Goecke, Crystal Pite, Ohad Naharin, Bob Fosse e William Forsythe. 

Inclusive
Nel nostro intento di avvicinare la danza a quante più persone possibile, anche quest’anno torna il corso “I” introdotto nella scorsa edizione di Bolzano. “I” sta per “Inclusive” e identifica i corsi pensati appositamente per soddisfare le diverse esigenze di tutti i partecipanti, indipendentemente dalle loro abilità o diverse abilità. L’accento è posto sulla ricerca e sullo sviluppo della creatività individuale e del potenziale fisico. Fanno parte di questo programma “inclusivo” di Bolzano Danza anche i corsi di “Feldenkrais” e “Ensamble Improvisation” di Malcolm Manning e il corso “Gaga/people” con Hsin-Yi Hsiang.

Yoga, pilates e Feldenkrais
Che si tratti di principiante o professionista, per il ballerino il corpo è uno strumento di lavoro da mantenere in forma. Tecniche come lo yoga, il pilates o il Feldenkrais sono per molti un importante complemento nell’allenamento e quindi una parte importante del programma dei corsi di Bolzano Danza. I ballerini, ma non solo loro, potranno cogliere questa straordinaria opportunità di lavorare per un’intera settimana con trainer altamente qualificati. Chi ha già frequentato un corso di pilates o di yoga durante l’anno potrà approfittarne per riprendere gli allenamenti durante la pausa estiva.

Afro Caribbean Dance
Dopo alcuni anni torna a Bolzano Chantal Loïal. Con Afro Caribbean Dance, la spumeggiante parigina porterà ritmo, divertimento e allegria nelle palestre di Bolzano. Nell’Afro Caribbean Dance elementi di culture diverse si fondono dando vita a un coinvolgente stile di danza e al confronto con altre culture. I corsi di Chantal Loïal saranno accompagnati della musica dal vivo di Thierry Galand, musicista e profondo conoscitore delle percussioni afro-cubane, caraibiche e guineane, per la prima volta a Bolzano Danza.

Jazz, modern, contemporary
Movimenti morbidi abbinati a sequenze di passi dinamiche, decise e coinvolgenti: gli stili di danza contemporanei come la jazz o la modern dance sono strettamente legati all’individualità e alla creatività. Ai docenti che da anni insegnano a Bolzano Danza, nel 2019 si aggiunge una new entry: Marco Auggiero di Napoli. Dopo una breve pausa, torna a Bolzano direttamente da Vienna anche Esther Balfe. Nei suoi workshop ogni coreografo trasmette il suo stile seguendo approcci e stili di espressione diversi. Ognuno di loro è alla ricerca del movimento e pone i partecipanti di fronte a sfide sempre nuove. Chi le vorrà accettare dando un’occhiata al mondo della danza moderna vivrà momenti di grande fisicità, ritmo e sensualità.

Golden Age
Andando avanti con gli anni, sempre più persone scoprono la danza. Anche la scienza ne attesta i benefici: pare infatti che a partire da una certa età il ballo sia l’attività fisica più indicata per il sistema cardiocircolatorio, l’equilibrio e la mobilità. Invecchiando i ballerini sono meno soggetti a paure e depressioni hanno una maggiore sicurezza e più autostima con riflessi positivi sulla qualità della vita e del sonno e sull’inclusione sociale. Una panacea che assume forme diverse, dal balletto classico alla danza contemporanea: il movimento a ritmo di musica rappresenta sempre un’esperienza gioiosa che regala vitalità ed energia. Rivolte ai partecipanti a partire dai 50 anni, le unità di allenamento e di studio delle coreografie sono una promessa di divertimento attraverso il ballo e il movimento. Quest'anno in programma a Bolzano Danza 4 corsi di Golden Age.

Family & Kids
I bambini a partire dai 5 anni possono partecipare al Programma Kids dando libero sfogo alla loro voglia di movimento. Per i più piccoli il programma offre i corsi di danza creativa per bambini con Ulla Wenzel e Rhythm4Dance con Gilson de Assis. Per i più grandicelli, fino ai 14 anni, sono stati creati pacchetti in base alle diverse fasce di età con corsi di hip hop, afro, latin jazz, body percussion, Bollywood e altri stili di danza: anche per i bambini dunque lezioni di ballo con docenti di calibro! I genitori potranno usufruire anche di un servizio di assistenza per i figli durante tutta la mattinata.
Una novità assoluta del 2019 è il corso “Family Time Ballet” con Audrey van Herck, una straordinaria opportunità per gli adulti di trascorrere ore speciali insieme a figli, nipoti o figliocci condividendo la gioia di ballare, imparare gli uni dagli altri e trovare ispirazione.

Seminari pedagogici
Del team di docenti di Bolzano Danza appartengono pedagogisti di calibro in grado di trasmettere il loro know how e un vasto patrimonio di esperienze. Nel 2019 il programma dei seminari pedagogici, in calendario ormai da anni, viene ulteriormente ampliato: a Ulla Wenzel e Gilson de Assis (pedagogia della danza) quest’anno si aggiungono Anne Marie Porras (jazz dance) e Gabriella Cimino (pilates). Oltre ad apprendere il metodo dei docenti, i partecipanti potranno assistere al loro lavoro concreto durante i workshop. 

Informazioni e programma dettagliato in:
www.bolzanodanza.it


Evento segnalato da Fondazione Haydn di Bolzano e Trento

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising