Filtro agenda / Incontri

Presentazione del poemetto “L’Ora di Pascoli” di Massimo Parolini

- (Foto dal sito ufficiale)
Data: Gio. 26 novembre 2020
Dove: web (*)
Orario: ore 17.00
Note: (*) Comunichiamo che, data la situazione sanitaria sommamente incerta, le conferenze presso l’Associazione culturale “Antonio Rosmini” riprenderanno con il collegamento a distanza via Zoom / Chiunque desiderasse partecipare ad una conferenza, contatti la segretaria Dr. Menghini (info@assrosmini.191.it) che invierà, in prossimità dell’evento, il link con il quale relatori e partecipanti potranno collegarsi alla conferenza, che sarà videoregistrata e pubblicata in seguito sul sito dell’Associazione nella sezione VIDEO. Il numero max per il collegamento è di 100 partecipanti.
Sito web: www.associazrosminitrento.it

Conferenza online.

Presentazione del poemetto “L’Ora di Pascoli” (FaraEditore – 2020) di Massimo Parolini.
L’Autore dialogherà con Nadia Scappini e Giuseppe Colangelo.


Nel poemetto di Parolini i versi, quasi in un’operazione centonaria, incastonano i versi
pascoliani, e come i castoni fanno con le pietre preziose, svolgono una funzione di servizio, facendoli brillare di un’antica e sempre nuova luce.
Generosità e riconoscenza sono appunto i sentimenti che trapelano dai suoi versi, tanto da regalare al poeta amato – in un gesto di estrema pietas – la possibilità di riunire una volta e per sempre tutta la sua dispersa e tribolata famiglia nella casa scelta, comprata, curata, amata, quella casa che molti di loro non avevano e non avrebbero mai visto. I Pascoli si ritrovano tutti nella Castelvecchio di Parolini: gli adorati genitori, le immancabili sorelle, il buon Falino, il reietto Giuseppe, il fedele cane Gulì. L’immagine ricorda un po’ quella della Tovaglia, soltanto depurata da tutta l’angosciosa malinconia di quel consesso di anime morte che portavano le loro sofferenze intorno alla tavola rimasta apparecchiata durante la notte. Davvero la casa di Castelvecchio è il nord a cui tendono gli aghi di bussole che sono i singoli componenti della famiglia Pascoli. E mentre fuori la natura fa sentire la sua presenza materna e misteriosa, il ritrovarsi è anche un ricomporsi, un riappacificarsi, un rasserenarsi, per cui ognuno – anche quell’anima nera del forse troppo ingiustamente bistrattato Peppino – trova la sua dimensione di equilibrio con se stesso e con gli alt

Informazioni:
www.associazrosminitrento.it


Evento segnalato da Associazione Culturale “Antonio Rosmini”

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti