Filtro agenda / Incontri

Gabriella Genisi presenta: Terrarossa

Evento segnalato da Incontri d'autore
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: Mar. 09 agosto 2022
Dove: Piazza Municipio, fraz. Gionghi, Lavarone (Tn)
Orario: ore 17.30
Note: Ingresso libero, non è richiesta la prenotazione / E' consigliato (ma non obbligatorio) l'uso della mascherina / Per informazioni: Biblioteca di Lavarone tel. 0464.783832, 340.5200523, lavarone@biblio.tn.it o sulla pagina facebook della Biblioteca di Lavarone

Gabriella Genisi presenta "Terrarossa. Una nuova indagine per Lolita Lobosco(Sonzogno, 2022).
Dialoga con l’autrice Emanuela Macrì.

Gabriella Genisi e la sua Lolita Lobosco, dalle pagine de La circonferenza delle arance il primo romanzo alla prima serata di RaiUno. Ed ora, unica data in Trentino, a Lavarone per Incontri d’Autore, la rassegna promossa dalla Biblioteca Sigmund Freud e dal Comune di Lavarone, in collaborazione con altre realtà locali, per presentare Terrarossa. Una nuova indagine per Lolita Lobosco, ultima opera in libreria da marzo 2022. A dialogare con l’autrice, martedì 9 agosto alle ore 17,30 in piazza del Municipio di Gionghi di Lavarone, la giornalista Emanuela Macrì, in un viaggio tra misteri e sapori della terra di Puglia.
Un viaggio, quello della scrittura di Gabriella Genisi iniziato “da lettrice adulta – racconta la scrittrice barese - senza averla cercata. A rrivata improvvisamente sul percorso, personale, della lettura praticata da sempre. Casuale anche la scelta del genere, che mi arriva tra le mani insieme a un paio di libri di Andrea Camilleri e del suo Salvo Montalbano. Nasce così Lolita Lobosco, un personaggio che ho immaginato come la versione femminile del commissario siciliano.”
Un Montalbano, un omaggio a Camilleri, che ritroviamo nelle pagine dei libri di Gabriella Genisi “ grazie a quel processo che in gergo prende il nome di crossover letterario e vede ospiti tra le mie pagine alcuni degli investigatori e commissari noti al pubblico del genere e non solo .” Un marchio che avvalora, qualora ce ne fosse bisogno, il lavoro della scrittrice, molto apprezzato dai lettori.
Ma facciamo un passo indietro, al momento della pubblicazione del primo libro “ e alla proposta, del mio editore, di trasformare quest’opera nella prima di una serie che poi, con grande orgoglio per me, diverrà anche una serie televisiva in onda in prima serata su RaiUno, diretta da Luca Miniero.” Con il personaggio di Lolita interpretato “ da una perfetta – appena l’ho vista ho capito che era lei! -  Luisa Ranieri.”
Personaggi che si muovono in una Bari descritta “ calda, colorata percepita dai più come una città commerciale e violenta, per certi aspetti, con un passato dal quale oggi si sta risvegliando, affrancando, con la riscoperta di quella Barivecchia non più inaccessibile e ora teatro della vita, non solo professionale, di Lolita Lobosco e degli altri protagonisti dei romanzi della serie.”
Calda come il giallo, un genere scelto “ perché permette di raccontare, toccare, approfondire i temi del sociale e quelle criticità della nostra società, senza la necessità di un contesto troppo serio o di un genere quale il saggio. Permette di denunciare calando nel quotidiano drammi sociali quali il traffico di sostanze tossiche, la violenza di genere, l’intolleranza verso lo straniero o verso chiunque venga percepito come altro, diverso. Il caporalato…”
Arriviamo così, dopo otto libri e un altro personaggio, quello di Chicca Lopez protagonista ad oggi di due romanzi ambientati in Salento, a Terrarossa. Con quella sua dedica, in terza pagina: “ A Paola Clemente. Vittima di caporalato” che, in modo asciutto e concreto, annuncia la materia di cui si occuperà . “Una storia che ha colpito allora ed ha portato al varo di una legge contro il caporalato. Una tragedia terribile ma, perlomeno, non inutile. Anche se c’è ancora molto da fare. Le notizie che si ripetono, quotidianamente, lo confermano.”
Una storia di pura invenzione su uno sfondo di drammatica realtà. Con un omicidio mascherato da suicidio, un’imprenditrice che lotta per il diritto ad un mondo lavorativo pulito e onesto e un profumo di salsa al pomodoro che fa contraltare all’odore pungente dello sfruttamento e delle ingiustizie che arrivano ogni giorno sulle nostre tavole insieme ad alcuni prodotti della terra.
Sapori che aromatizzano ogni opera di Gabriella Genisi, con le immancabili le ricette a chiudere ogni libro e idealmente questo assaggio della presentazione in programma a Lavarone. 

Informazioni:
www.facebook.com/bibliotecalavarone


Evento segnalato da Incontri d'autore

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei singoli inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti