Filtro agenda / Mostre ed esposizioni

Giovanni Boldini. Il piacere

Evento segnalato da Mart
Giovanni Boldini, Giovane donna in déshabillé (La toilette) (dettaglio), 1880 ca, Collezione privata
Giovanni Boldini, Giovane donna in déshabillé (La toilette) (dettaglio), 1880 ca, Collezione privata
Data: da Lun. 18 gennaio a Dom. 29 agosto 2021
Dove: Mart, Corso Bettini, Rovereto (Tn)
Orario: Dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 18 / Venerdì orario prolungato fino alle 21 / Lunedì chiuso
Note: informazioni su costi, modalità di accesso e biglietteria online: www.mart.trento.it
Sito web: www.mart.trento.it

"Tutta la nuova scuola è nata da lui perché egli, per primo, ha semplificato la linea e i piani. Quando i tempi avranno situato i valori al giusto posto, Boldini sarà considerato il più grande pittore del secolo scorso."
Gertrude Stein

Il fascino senza tempo della Belle Époque è arrivato al Mart.

I caffè mondani, gli abiti da capogiro, l'eleganza della borghesia, il vaporoso romanticismo dei salotti raccontato dal più celebre ritrattista dell'epoca: Giovanni Boldini.
A lui è dedicata la nuova grande mostra del museo di Rovereto. 170 opere provenienti da collezioni pubbliche e private, molte delle quali appartenenti al patrimonio del Museo Boldini di Ferrara, chiuso al pubblico dopo il terremoto del 2012.
Tra i più virtuosi e fecondi pittori del suo tempo, Boldini coglie l'essenza di un ambiente sfolgorante, di cui è uno dei più importanti protagonisti. Da Ferrara a Parigi, passando per Firenze e Londra, il maestro italiano studia Raffaello, frequenta i Macchiaioli e il Caffè Michelangelo di Firenze, conosce Courbet, Manet, Degas e, stabilitosi definitivamente a Parigi, si afferma come uno degli artisti più richiesti. Grazie anche a una spiccata intraprendenza e a notevoli doti relazionali, Boldini diventa il pittore dei ritratti di società. I suoi dipinti finiscono per descrivere e allo stesso tempo definire lo stile, le tendenze e l'estetica della Ville Lumière, indiscussa capitale europea.
Nella mostra l'attività del pittore italiano viene ricostruita nella sua completezza attraverso un ricco percorso cronologico, che lascia spazio all'approfondimento di alcuni temi e relazioni che ne hanno segnato la lunga e proficua carriera. In particolare, vengono analizzati i rapporti con il poeta Gabriele d'Annunzio, attraverso figure di comuni muse ispiratrici come la "Divina Marchesa" Luisa Casati, colta e trasgressiva, interprete per antonomasia dell'eleganza e dell'eccentricità della Belle Époque.
Per favorire l’immersione del visitatore nelle atmosfere boldiniane, il percorso di visita è accompagnato da una sonorizzazione site-specific realizzata per il Mart dal pianista e compositore Cesare Picco e dal violinista Luca Giardini. L'allestimento è curato da Contemplazioni.

In collaborazione con:
Comune di Ferrara
Fondazione Ferrara Arte

Guarda la preview della mostra in youtube.com
Scopri la mostra nella visita guidata online condotta da Beatrice Avanzi, curatrice, e Annalisa Casagranda, responsabile dei progetti al pubblico dell'Area educazione.
Guarda le
video-pillole di approfondimento con la curatrice Beatrice Avanzi.
Visita l'esposizione con l'audioguida gratuita disponibile su
IZI.Travel.

Informazioni:
http://www.mart.trento.it


Evento segnalato da Mart

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti