Filtro agenda / Musica

San Leo: il duo alchemico...

Evento segnalato da
- (Foto dal sito ufficiale)
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: Ven. 23 giugno 2017
Dove: Piscina di Levico Terme, P.zza Dalla Chiesa 1, Levico Terme (Tn)
Orario: ore 19.30
Note: Ingresso gratuito / Apericena con degustazione vini e buffet / In caso di maltempo l'evento non verrà annullato / Informazioni: Rari Nantes Valsugana tel. 0461.700373, e-mail ufficio stampa giusyl@teletu.it

San Leo è un duo riminese chitarra-batteria attivo dal 2013, da sempre ispirato all’esoterismo medievale, l’alchimia, la forza primordiale degli elementi naturali.
Il loro live set è un viaggio completamente strumentale, orchestrato per chitarra e batteria, in una visione musicale che si colloca al di fuori della contemporaneità.
Crescendo post-rock si frantumano su geometrie kraut e spigolosità math, proiettando veri e propri film immaginari nell’ascoltatore. Ampi paesaggi sonori passano per elasticità quasi free-jazz, in tensione costante fra la contemplazione di piccole gemme melodiche e l’abbandono a granitici mantra.
San Leo è innanzitutto un'antica cittadina della Val Marecchia, nei dintorni di Rimini, sulla cui rocca sorge una fortezza rinascimentale famosa per essere stata la prigione del noto esoterista ed alchimista Conte di Cagliostro. Questo il contesto da cui prende il nome il duo i cui componenti sono: Marco Tabellini alla chitarra (ex Uochi Toki) e Marco Migani alle pelli.
Il chitarrista ha alle spalle progetti di tutto rispetto che vanno dall'improvvisazione radicale al jazz-core, dal math rock alla classica contemporanea oltre a coltivare un'attività da solista concretizzata in ormai cinque dischi pubblicati. Migani dal canto suo ha un'ampia esperienza in band dai generi più disparati come gli Uyuni (folk psichedelico), Mr Brace (pop, lo-fi), Bancali in Pietra (progetto ambient/noise) e Onferno (Black metal). Questo background colto e vario, da parte di entrambi, fa sì che la proposta musicale dei San Leo risulti interessante ed innovativa: aprendosi a sperimentalismi e aggiungendo atmosfere di ampio respiro, ci stupiscono con un prodotto del tutto originale ed assolutamente personale.
Nel 2015 esce il loro primo album, XXIV (Tafuzzy Records/Corpoc), formato da quattro composizioni strumentali lunghe ed elaborate, registrato dalle abili mani del poliedrico Luca Ciffo, chitarrista della Fuzz Orchestra. Il 2017 è invece l'anno di Dom, nuovamente registrato e mixato da Luca Ciffo e masterizzato da Riccardo Gamondi (Uochi Toki). Una lunga cordata di etichette indipendenti questa volta a produre e coprodurre l'album: BlueAudio, Brigadisco, E' un brutto posto dove vivere, Dreaming gorilla Records, Vollmer Industries, Tafuzzy Records e Upwind Production.
Il sound è il medesimo, la dinamica il loro marchio distintivo, e la fusione dei brani dei due album rende i live dei San Leo un coinvolgente viaggio evocativo.

VideoPer raggiungere la vetta / Grotte


Evento segnalato da

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti