Filtro agenda / Notizie

«Libri per la città»: online le guide

Notizia segnalata da Comune di Riva del Garda
- (Foto dal sito ufficiale)
- (Foto dal sito ufficiale)
Sono online sul sito web della biblioteca civica di Riva del Garda le quattro guide relative alle altrettante mostre allestite nel corso del 2017

Sono online sul sito web della biblioteca civica di Riva del Garda (www.comune.rivadelgarda.tn.it) le quattro guide relative alle altrettante mostre allestite nel corso del 2017 dalla biblioteca civica di Riva del Garda nell'ambito del progetto «Libri per la città. Quattro sguardi sul Fondo Antico della biblioteca civica di Riva del Garda».

È possibile avvicinare il grande pubblico a un patrimonio «di nicchia» come la collezione del Fondo Antico di una città? La biblioteca civica di Riva del Garda ha affronta questa «sfida impossibile» con un progetto, innovativo e ambizioso, realizzato on la collaborazione di una esperta, Adriana Paolini, studiosa di libri antichi e di manoscritti medievali e moderni, docente di codicologia all'Università di Trento, consulente e insegnante in Italia e all'estero, con la collaborazione della Soprintendenza provinciale per i beni culturali, dell'Archivio storico del Comune di Riva del Garda e del Museo Alto Garda. Il progetto si è tradotto in quattro mostre, progettate espressamente per avvicinare un pubblico di non addetti ai lavori, il più possibile ampio, proponendo loro una selezione (necessariamente limitata) degli oltre 4000 volumi conservati negli archivi della biblioteca, manoscritti e libri a stampa databili tra il secolo XV e il XIX. Le mostre sono «Dalla penna d'oca al torchio (Quattrocento e Cinquecento)», «Tra censura e libera circolazione delle idee (Seicento e Settecento)», «Da De Amicis a Depero (Ottocento e Novecento)», «Riva e il lago tra libri e documenti (dal Quattrocento ai giorni nostri)». Le mostre erano accompagnate da cicli di visite guidate e dalle relative guide, queste ultime ora disponibili liberamente al download.

La biblioteca civica di Riva del Garda nacque agli inizi degli anni Sessanta per iniziativa del Comune e dell’Ente Nazionale Biblioteche popolari, con una dotazione iniziale di 5000 volumi che nel tempo si è arricchita di nuove acquisizioni, di fondi e di collezioni che hanno reso il suo patrimonio sempre più ampio, interessante e prestigioso. Con il progetto «Libri per la città. Quattro sguardi sul Fondo Antico della biblioteca civica di Riva del Garda» la biblioteca ha messo a disposizione della sua città i pezzi più rari e particolari del suo Fondo Antico, importante testimonianza della storia del territorio.



Pubblicato il 31 gennaio 2018
Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising