Filtro agenda / Notizie

Palazzo delle Albere: la sostenibilità tra scienza, arte e filosofia

Notizia segnalata da MUSE - Museo delle Scienze
- (Foto dal sito ufficiale)
Comunicato stampa

Esposizioni, mostre fotografiche, incontri e dibattiti, attività teatrali. Sono queste alcune delle diverse iniziative che animeranno il Palazzo delle Albere, dal 2020 al 2021.

La programmazione culturale del MUSE per il Palazzo delle Albere, messo a disposizione dell’ente museale dall’Assessorato alla Cultura della Provincia autonoma di Trento, si è orientata fin da subito ad ampliare nelle sale ubicate al piano nobile dello storico edificio, l’offerta culturale della vicina sede museale. Al centro di ogni iniziativa il dialogo tra Scienza e Natura per una visione interdisciplinare che possa connettere, attraverso il tema comune della sostenibilità, le materie tecnico-scientifiche con la Filosofia, la Letteratura, la Storia, l’Economia, il Design, le Arti figurative, performative e dello spettacolo.

Inaugura l’estate 2020 di Palazzo delle Albere l’esposizione “Beyond the Plastic”, che include il progetto internazionale “WePlanet – Cento Globi per un Futuro Sostenibile” presente a Trento con l’anteprima indoor e open air delle installazioni eco-sostenibili realizzate con il patrocinato del Ministero dell’Ambiente e dei più importanti enti nazionali, e la mostra temporanea “A Collection”, curata da Chiara Casarin, con 10+1 arazzi realizzati in tessuto innovativo di plastica riciclata messo a punto dal maestro tessitore Giovanni Bonotto a partire da 10 progetti di giovani artisti affermati. Seguirà, in autunno, un’esposizione delle opere del fotografo e artista di fama internazionale Maurizio Galimberti.  

In prossima programmazione, la grande esposizione Scienza e Filosofia, a cura di Stefano Zecchi, annunciata da un trailer prodotto da Cesare Cicardini in collaborazione con Beatrice Mosca, affronterà le grandi domande poste dalla scienza alla filosofia, sollecitate dai problemi della sostenibilità, dell’ingegneria genetica, della protezione dell’ecosistema. Domande sul senso della vita, sul significato dell’infinito e dell’eterno oltre la vita, che oggi sono sempre più pressanti tra gli scienziati e tra chi produce ricchezza. Durante il periodo dell’esposizione ci saranno attività teatrali a cura di Filippo Andreatta e di Andrea Brunello e una serie di incontri e dibattiti sul tema scienza-filosofia tra i maggiori studiosi su questi argomenti.

L’offerta culturale si amplierà con altri eventi e progetti in corso di programmazione.

Informazioni:
www.muse.it



Pubblicato il 24 giugno 2020
Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti