Filtro agenda / Notizie

Teatro Cristallo: la stagione prosegue con spettacoli, concerti, iniziative, corsi

Notizia segnalata da Teatro Cristallo
- (Foto dal sito ufficiale)
Presentata la seconda parte degli eventi previsti da gennaio ad aprile 2022 [Comunicato stampa, 18 dicembre 2021]

Il teatro e la cultura vanno avanti, nonostante tutte le difficoltà e le limitazioni dovute alla pandemia da covid 19: il Teatro Cristallo ha presentato  sabato 18 dicembre la seconda parte di stagione, con spettacoli, concerti, laboratori, conferenze, momenti di approfondimento e corsi. Un lavoro complesso, quello del Cristallo, compiuto in sinergia con diversi enti organizzatori storici delle varie rassegne, come la compagnia teatroBlu, l’Associazione L’Obiettivo, la Uilt, il Teatro la Ribalta-Kunst der Vielfalt. Presentata anche la seconda parte della rassegna “In Scena”, realizzata con il Teatro Stabile di Bolzano. La stagione del Cristallo che racchiude anche una sostanziosa parte di percorsi culturali e una parte altrettanto ricca di proposte destinate ai bambini e ai giovani grazie al Centro Giovani Cristallo Young che è parte integrante dell’offerta del teatro di via Dalmazia. Tutte le iniziative prevedono l’accesso con Super Green Pass (ad eccezione per i minori di 12 anni) e sono realizzate grazie al sostegno dell'Assessorato alla Cultura Italiana della Provincia Autonoma di Bolzano, dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Bolzano, della Regione Trentino Alto Adige, della Fondazione Cassa di Risparmio, di Alperia SpA e della Cassa di Risparmio nonché di altri piccoli sponsor.

Più che di una partenza, si parla questa volta di una ripresa: è stata presentata infatti sabato la seconda parte della stagione teatrale 2021-2022 del Teatro Cristallo. Una scelta voluta, quella di dividere il cartellone in due tranche, per essere più flessibili in tempo di covid 19 e meglio rispondere alle esigenze del mondo del teatro e delle disposizioni sanitarie. In questo complesso lavoro di equilibrismo, ecco qui il cartellone di spettacoli ed eventi che vanno da gennaio ad aprile 2022.

Inaugura la seconda parte di stagione lo spettacolo per bambini “Cappuccetto rosso” della compagnia “La Baracca - Testoni ragazzi”, in scena sabato 8 gennaio alle 16.30 nell’ambito della rassegna “Il teatro è dei bambini” proposta dalla compagnia teatroBlu. 
All’interno di questo pacchetto di spettacoli per famiglie e bambini rientrano anche la storia di “Biancaneve” con il Teatro delle Quisquilie, in scena sabato 29/01,  “Naso d’argento” della compagnia Progetto g.g., il 19/02, e “Niente paura!”, la nuova produzione della compagnia teatroBlu per la regia di Nicola Benussi, che sarà proposta il 12/03. I biglietti per gli spettacoli di questa rassegna costano 8 euro (adulti), 6 euro (ridotto adulti con Cristallo Card), 5 euro (bambini), 3 euro (dal 2° figlio).

Per chi ama la prosa, imperdibili gli spettacoli di “In Scena”, la rassegna curata dal Teatro Cristallo e dal Teatro Stabile di Bolzano. Ad aprire la seconda parte di stagione sarà Marco Paolini, sabato 22/01, con la sua nuova produzione “Sani! Teatro fra parentesi”, uno spettacolo che  indica in modo concreto un ruolo possibile per lo spettacolo dal vivo di questi tempi, fondato anche sull’ascoltare e non solo sul trasmettere.  Un testo per ragionare sulla pandemia e su come, anche per chi fa teatro, in realtà questo sia  un tempo ed un teatro fra parentesi. Il 14/02 invece sul palco del Cristallo salirà Leo Gullotta che interpreterà un testo di Francesco Niccolini liberamente ispirato al racconto di Herman Melville “Bartleby, lo scrivano”, la storia di come, inaspettatamente, un “preferisco di no” di un uomo qualunque in una situazione qualunque possa sparigliare le carte ed innescare il cambiamento. Marta Cuscunà sarà ospite della rassegna il 04/03 e porterà in scena “Earthbound”, un monologo liberamente tratto da un testo di Donna Haraway, “Staying with the trouble”, un testo di fantascienza che vede coinvolte anche delle creature animatroniche, soggetti migranti che riescono a risanare vaste aree della terra danneggiate dallo sfruttamento umano. Giovedì 10/03 sarà la volta della compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto che presenterà “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare nella versione italiana di Giorgio Sangati, che poi dello spettacolo cura anche la regia: una commedia dove tutto è doppio, reale e immaginario, maschile e femminile, razionale ed irrazionale, sogno e incubo.

Decisamente un altro testo e un’altra proposta, invece, quella di Gioele Dix che, il 23/03, si esibirà in un omaggio ad un grande della letteratura italiana, Dino Buzzati. “La corsa dietro il vento”, un progetto drammaturgico recitato e sentito con intensità e divertimento, che intreccia letteratura ed esperienza di vita: attraverso Buzzati, Gioele Dix parla (anche) dei propri gusti, delle proprie inquietudini e delle proprie comiche insofferenze. 

Infine chiuderà la rassegna “Della madre”, di e con Mario Perrotta, che, dopo aver indagato, con la consulenza drammaturgica di Massimo Recalcati, la figura evanescente dei padri contemporanei, presenterà il secondo capitolo della sua trilogia, questa volta spostando la lente di ingrandimento sulla figura della madre. I biglietti per gli spettacoli di questa rassegna costano 15 euro (intero), 10 euro (ridotto con Cristallo Card), 6 euro (ridotto con Cristallo Card young).

Anche i concerti occupano uno spazio importante nel cartellone del Cristallo e c’è grande attesa per i “Racconti di Musica” curati dall’Associazione L’Obiettivo. Il primo ad aprire il quartetto di proposte musicali sarà uno dei più grandi gruppi beat e progressive italiani, “Le Orme”, che chiudono la loro carriera con il loro ultimo concerto, “The Last world tour 202x”, venerdì 28/01 alle 21(biglietti: intero 23 / ridotto con Cristallo Card: 20). Venerdì 12/02 salirà sul palco il re della musica folk lombarda, Davide Van De Sfroos, in giro con “Maader Tour” (biglietti: intero 28 / ridotto con Cristallo Card: 24).. Mercoledì 9/3 è previsto il recupero della data del concerto di Alice, non andato in scena nella scorsa stagione a causa della pandemia. Alice porterà al Cristallo un omaggio al suo grande amico, autore ed interprete straordinario della canzone italiana, Franco Battiato (biglietti: intero 29 euro / ridotto con Cristallo Card: 26). Infine chiuderanno l’offerta musicale i Matt Bianco, una delle band protagoniste della scena musicale internazionale degli anni ‘80, che saranno al Cristallo martedì 29/03 (biglietti: intero 28 / ridotto con Cristallo Card: 24).

Grande teatro contemporaneo anche per la doppietta di spettacoli proposti al Teatro Cristallo all’interno della rassegna “Corpi eretici” del Teatro La Ribalta-Kunst der Vielfalt: mercoledì 2/03 andrà in scena “Macbettu”, la versione sarda, pluripremiata, del Macbeth di Shakespeare. In questa produzione di Sardegna Teatro e compagnia Teatropersona, diretta da Alessandro Serra, a parlare sono i corpi, la potenza dei gesti e della voce, i suoni cupi della Barbagia, la confidenza con Dioniso e al contempo l’incredibile precisione formale nelle danze e nei canti.
E dalla Sardegna si passerà poi, giovedì 24/03,  alla Sicilia, con “Antropolaroid”, la storia della famiglia Granata, tra  lutti, nascite, fuitine, matrimoni, implicazioni mafiose. Una rielaborazione in chiave originalissima della tradizione siciliana del cuntu interpretata magistralmente da Tindaro Granata. I biglietti per gli spettacoli di questa rassegna costano 15 euro (intero), 10 euro (ridotto con Cristallo Card), 6 euro (ridotto con Cristallo Card young).

La domenica pomeriggio continua la tradizionale rassegna di teatro amatoriale offerto al pubblico all’interno di “Buona domenica a teatro” dell'Unione Italiana Libero Teatro. Domenica 16/01 va in scena “Badanti” di ArteFatto Teatro di Verona, il 30/01 sarà la volta del Piccolo Teatro di Pineta con “Mezzanotte e un minuto” , il 20/02 “La sbetega sorada”, una commedia in dialetto veneto liberamente ispirata a “La bisbetica domata” di Shakespeare con il Teatro Prova di Verona mentre il 06/03 la compagnia trevigiana Colonna Infame presenterà “Fiore di cactus”. In finale di stagione, il 20/03 è prevista la compagnia FiloCircus della Filodrammatica di Laives con la sua produzione di teatro circo “Sogno”.   I biglietti per gli spettacoli di questa rassegna costano 10 euro (intero), 7 euro (ridotto con Cristallo Card), 6 euro (under 26).

Ricca anche la parte dei percorsi culturali organizzati dal Teatro Cristallo in collaborazione con diversi enti del territorio come ad esempio la Caritas Bolzano-Bressanone, Centro per la pace di Bolzano, Diocesi di Bolzano-Bressanone, ACLI sede provinciale di Bolzano. Da segnalare per “Le vie del sacro” sabato 15/01 la proiezione del docufilm "Futura", scritto e diretto da Pietro Marcello, Francesco Munzi e Alice Rohrwacher, un affresco della gioventù italiana di oggi, anche alla luce delle limitazioni dovute alla pandemia; giovedì 20/01 è prevista la presentazione del libro "Solo contro Hitler. Franz Jaegerstaetter, il primato della coscienza" di e con Francesco Comina mentre lunedì 11/04 il vaticanista Luigi Accattoli presenterà il suo nuovo libro "Fatti di Vangelo in pandemia", scritto in collaborazione con Ciro Fusco (ViTrenD, 2021).  Nutrito di eventi è anche lo storico percorso “Madre Terra” che vedrà diversi appuntamenti dedicati al tema dell’ambiente, come l’incontro “Camminare in montagna e salute psicofisica”, con Elio Dellantonio ed Eddi Treccani, previsto il 03/02,  in collaborazione con la Sezione di Bolzano del Club Alpino Italiano; o ancora, gli appuntamenti realizzati in sinergia con il Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige e LifestockProtect, l’incontro “Allevare nelle Alpi”, il 10/02, e il docufilm di Anna Kauber “In questo mondo”, dedicato alle donne dedite alla pastorizia, che verrà proiettato il 17/02. Sempre all’interno di Madre Terra sono previsti anche due spettacoli, il primo, l’8 e il 09/02, “Reti#” per la regia e drammaturgia di Francesco Ferrara e Salvatore Cutrì, una produzione Mind the step con il sostegno dell’associazione Bozen Solidal che racconta la storia di “the game”, il gioco, ovvero il tentativo che i migranti fanno di attraversare la frontiera bosniaco-croata per entrare in territorio europeo; il secondo “Ma che razza di cabaret” di ControTempoTeatro, in scena il 18/03, è invece uno spettacolo ironico, grottesco, a tratti poetico, sul tema del razzismo, realizzato in collaborazione con Arci e Anpi. Per “Educare alla giustizia”, il percorso realizzato in collaborazione con Libera e la Sezione Trentino Alto Adige dell’Associazione Nazionale Magistrati è previsto, il 21 marzo, in occasione della Giornata contro le mafie, il concerto “Musica e impegno contro le mafie” con la Merano Pop Simphony. Si compone di due appuntamenti anche “Tutta tua la città”, il primo, il 17/03, sarà “Soldati di sventura”, con la presentazione del libro del giornalista Luca Fregona ed il secondo sarà il 31/03 con un incontro con Carlo Andorlini e Luca Bizzarri sul tema di “Rigenerare la città”.  Continua anche il percorso con l’Unicef-sezione di Bolzano, “Uniti per i bambini” con la presentazione del romanzo di Francesco Niccolini “Manù e Miché” (Mondadori, 2021) una storia che ci parla di amicizia, di passione, di solitudine, mostrandoci quanto diverse e complesse possano essere le forme dell’amore. 

Per quanto riguarda i bambini e i ragazzi, in calendario c’è una vasta proposta di corsi, laboratori, iniziative a cura del Teatro Cristallo young. Tutte le informazioni si possono trovare sul sito del Cristallo www.teatrocristallo.it.  

Si precisa che per accedere a tutte le sale del teatro Cristallo è necessario essere in possesso del Super Green Pass e che per assistere a spettacoli o ad eventi è necessario prenotarsi o acquistare i biglietti direttamente al botteghino o sul sito Internet del teatro.



Pubblicato il 22 dicembre 2021
Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei singoli inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti