#LaCulturaNonSiFerma: pubblicato il bando Generazioni 2020

- (Foto dal sito ufficiale)
C’è tempo fino all’11 maggio per candidare il proprio progetto / Comunicato stampa e bando

In questo momento di grande preoccupazione, in questi giorni di sospensione e attesa, Generazioni vuole piantare un seme destinato a germogliare nei prossimi mesi. È stato pubblicato oggi su www.generazioni.online il nuovo bando “Generazioni”. Il bando 2020 invita ad aprirsi a “nuove dimensioni” per riflettere sul tema della rigenerazione – dei territori, dei quartieri, delle periferie e dei borghi – e per trasformare gli spazi in luoghi di comunità. Possono partecipare associazioni, cooperative, fondazioni, comitati e gruppi informali che operano in Trentino e Alto Adige. I progetti, che vanno presentati entro l’11 maggio, dovranno essere realizzati entro il 18 dicembre.

Quante dimensioni possono avere le nostre esistenze? Ci sono il tempo e lo spazio, che scandiscono le giornate in unità tangibili e misurabili. C’è la dimensione relazionale, fatta di stimoli, emozioni e sentimenti. C’è anche la dimensione digitale, così presente nelle nostre vite, tanto più in un momento difficile come quello che stiamo vivendo. Ognuno di noi sperimenta dimensioni e contesti differenti, all’interno dei quali agisce come fattore di trasformazione e cambiamento.

Le “nuove dimensioni”, rilette in particolare con la chiave della ‘rigenerazione’, sono protagoniste della seconda edizione del bando “Generazioni”, attivato dalle cooperative sociali Young Inside e Inside con il sostegno degli Uffici Politiche Giovanili delle Province autonome di Bolzano e Trento e della Regione autonoma Trentino - Alto Adige/Südtirol.

Le persone sono l’anima dei territori, rappresentano il loro presente e il loro futuro. È importante quindi far emergere “i talenti”, le idee e le proposte innovative, creare più spazi e occasioni di condivisione, creare opportunità lavorative affinché anche l’area più periferica si trasformi in un luogo di senso per gli abitanti e di attrazione per chi li osserva da fuori.

Questo avviene anche grazie alla capacità di sostenere progetti e attività di formazione promosse dagli abitanti: quelli che qui sono nati e cresciuti, ma anche quelli che hanno scelto di viverci e di investire tempo ed energie per generare cambiamento relazionale, socioeconomico e culturale.

Per operare in tal senso è necessario insistere sulla leva della cultura, incentivando lo scambio intergenerazionale, il passaggio di competenze, il lavoro sull'identità e la costruzione di immaginari comuni.

“Generazioni” torna a scommettere su questi processi virtuosi e propone, per il secondo anno consecutivo, un bando per finanziare progetti sul territorio. L’obiettivo è mettere al centro temi come il lavoro culturale, le professioni creative, ma anche i mestieri legati alla tradizione e l’autonomia giovanile, anche di tipo abitativo, valorizzando il patrimonio di entusiasmi, talenti ed energie che esprimono i territori.

Il bando “Generazioni” è organizzato dalle cooperative sociali Young Inside e Inside con il sostegno degli Uffici Politiche Giovanili delle Province autonome di Bolzano e Trento e della Regione autonoma Trentino - Alto Adige/Südtirol.

«La progettazione – spiega Alessandra Benacchio, coordinatrice di progetto e direttrice della rassegna – spinge a lavorare sull'immaginario e mai come oggi abbiamo bisogno di guardare oltre, di pensare a futuri positivi e trasformativi dove le comunità si incontrano e collaborano. Per tale motivo lanciamo in questo momento il bando “Generazioni”, perché la cultura aiuta ad attraversare i momenti difficili e alimenta il desiderio di bellezza».

«Generazioni vuole dare un segnale molto forte anche in questo momento difficile per tutti noi
– aggiunge il vicepresidente e assessore alla Cultura italiana della Provincia autonoma di Bolzano, Giuliano Vettorato –. Il tema di questa edizione apre scenari molto interessanti ripensando alla ricerca di quelle nuove dimensioni, nelle quali diffondere il messaggio più importante sul territorio, nelle periferie, ma anche nei quartieri e nei borghi: la cultura apre sempre nuove strade, attraverso il lavoro di rete e soprattutto quella passione, che i giovani hanno voglia di affrontare inseguendo nuove sfide. Da questo punto di vista, l’ottima collaborazione con la Provincia di Trento è una base fondamentale per sostenere al meglio questa grande esperienza culturale».

E ancora, l'assessore all’istruzione, università e cultura della Provincia autonoma di Trento, Mirko Bisesti: «Con questo bando intendiamo continuare a supportare le capacità progettuali, le intuizioni e la bellezza che scaturiscono da tutto il territorio trentino e regionale. Ci teniamo a farlo soprattutto in questo momento nel quale il senso di appartenenza e di responsabilità verso la nostra comunità acquista un posto di assoluto rilievo nella nostra quotidianità. In questo senso, lavorare sul tema delle “rigenerazioni” ci offre lo strumento per condividere e progettare una rinascita della collettività, un nuovo modo di riscoprire il valore dello stare e del fare insieme».

Il bando 2020
Il bando “Generazioni” 2020 si rivolge alle associazioni, cooperative, fondazioni, comitati, gruppi informali che operano in tutto il territorio regionale.
I progetti presentati devono essere relativi al tema “Nuove dimensioni: rigenerazione”, con specifica attenzione ai contesti territoriali e alle comunità in cui si inseriscono. Saranno premiate le proposte che valorizzano le specificità dei contesti, stimolando lo scambio tra realtà differenti e utilizzando la cultura come strumento per generare occupazione e forme di autonomia personale.
A tutti i progetti selezionati sarà chiesta la redazione di un bilancio sociale per rendicontare le ricadute culturali e sociali sui territori coinvolti.
Generazioni riconosce e premia la collaborazione fra soggetti differenti, in ambito provinciale e regionale, con finanziamenti fino a 12.000 euro.
Le proposte devono essere inviate entro le ore 12.00 dell’11 maggio 2020
con le modalità indicate sul bando (differenti per le province di Trento e Bolzano). I progetti dovranno poi essere ultimati entro il 18 dicembre 2020. Tutte le informazioni sul bando sono disponibili su www.generazioni.online.

Nelle settimane di apertura del bando, il team di Generazioni sarà a disposizione dei progettisti attraverso tutti i canali disponibili: telefono, e-mail, ma anche video call in Skype o su altre piattaforme. L’obiettivo è quello di rimanere in costante collegamento nonostante i forti limiti imposti dalla situazione.

Young Inside e Inside
Le cooperative sociali Young Inside e Inside, con il sostegno degli Uffici Politiche Giovanili delle Province autonome di Bolzano e Trento e della Regione autonoma Trentino - Alto Adige/Südtirol, hanno promosso dal 2014 sei bandi, per un totale di 105 percorsi attivati su tutto il territorio regionale. Organizzano anche la rassegna “Generazioni”, che porterà 10 eventi culturali sul territorio regionale. Ora più che mai Young Inside e Inside continuano a lavorare per ribadire che #laculturanonsiferma.



Pubblicato il 20 marzo 2020
Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising