Filtro agenda / Cinema

Naturae / selezione a cura di Roberto Cavallini

Evento segnalato da Pergine Festival
Ph Still frame dal film Nature: all rights reserved by Sebastian Mulder
Ph Still frame dal film Nature: all rights reserved by Sebastian Mulder
Data: da Dom. 26 luglio a Dom. 02 agosto 2020
Dove: Pergine Valsugana (Tn)
Orario: 6 luglio, ore 20.30 (Piazza Fruet) / replica il 2 agosto, ore 23.00 (Parco Tre Castagni)
Note: gratuito

Ciclo "scena contemporanea".

Dal Nord del Vietnam a Passo Brocon, da Lampedusa al Congo, dalle Alpi al non-luogo della nave da crociera: otto sguardi cinematografici sul mondo che ci circonda. Naturae è una selezione di cortometraggi documentari che sono un invito a riflettere sul nostro rapporto con i paesaggi naturali e con quelli che plasmiamo, sulle molteplici rappresentazioni della natura, dell’ambiente e del loro sfruttamento. Su come interpretiamo, viviamo, attraversiamo, costruiamo e distruggiamo la natura.

AUSPICIO di Elena Goatelli e Angel Esteban
Paese: Italia / Anno: 2019 / Genere: documentario / Durata: 14’28” / Lingua: ITA / SUB ENG.
Un auspicio, sin dai tempi antichi, è l’osservazione del volo degli uccelli per leggere il presente e prevedere il futuro. Ogni anno Francesca, scienziata e ornitologa, analizza e studia gli uccelli migratori che volano sulla stazione di inanellamento del Passo Brocon, nelle Dolomiti, dimostrandoci come oggi, più che in passato, la nostra sopravvivenza dipende dall’abilità di capire il messaggio che gli uccelli ci portano.

LA BUONA NOVELLA di Sebastiano Luca Insinga
Paese: Italia / Anno: 2019 / Genere: documentario / Durata: 15’00 / Lingua: ITA / SUB ENG.
Quando il clima nel Mediterraneo ritorna mite, barche cariche di migranti partono dalle coste dell’Africa e dell’Asia cercando di raggiungere l’Europa, la “terra promessa”. Una notte d’estate, Bochra arrivò su una spiaggia della Sicilia con oltre 130 persone a bordo. Tutte presto fuggirono. E Bochra rimase sola nel limbo tra mare e terra… fino all’arrivo dei turisti.

HOA di Marco Zuin
Paese: Italia / Anno: 2018 / Genere: documentario / Durata: 20’06” / Lingua: Vietnamita / SUB ITA.
Questo documentario racconta la vita quotidiana di Hoa, una guaritrice appartenente alla minoranza etnica Dao, che vive in un villaggio rurale nel Vietnam del Nord. Hoa raccoglie le piante medicinali nella foresta, salvaguardandone la biodiversità, e guarisce la comunità con l’aiuto di sua figlia Chiem e della sua famiglia. Mentre le foreste sono minacciate dalla deforestazione a causa del rapido sviluppo, Hoa continua a trasmettere l’antica tradizione femminile delle pratiche di fitoterapia.

NATURE: ALL RIGHTS RESERVED di Sebastian Mulder
Paese: Paesi Bassi / Anno: 2016 / Genere: documentario / Durata: 21’55” / Lingua: senza dialoghi.
Erba artificiale sul balcone, una sala riunioni con la carta da parati della foresta, una spiaggia di palme nella sala d’attesa del dentista. Questo breve documentario esamina il ruolo delle simulazioni della natura nella nostra società. In che misura la natura artificiale soddisfa gli abitanti delle città e dove si trovano ancora queste simulazioni? La natura artificiale sostituirà mai la natura reale?

MACHINI di Frank Mukunday, Tétshim
Paese: Repubblica democratica del Congo, Belgio / Anno: 2019 / Genere: Animazione/documentario / Durata: 9’ / Lingua: FRA.
Attraverso l’abitudine e la forza delle macchine siamo diventati creature dimenticate da Dio che camminano nel sonno, cavie per la storia e per le macchine.

RIAFN di Hannes Lang
Paese: Germania / Anno: 2019 / Genere: documentario / Durata: 30’ / Lingua: senza dialoghi.
Riafn è un viaggio cinematografico nel paesaggio sonoro delle Alpi. Lingua, canto, così come i richiami e ordini dei pastori si fondono nella creazione di un film musicale tra ideale artistico e realismo documentario.

TUTTO COMPRESO di Corina Schwingruber Ilic
Paese: Svizzera / Anno: 2018 / Durata: 10′ / Genere: documentario / Lingua: senza dialoghi.
Una gigantesca nave da crociera, il suo equipaggio, i suoi passeggeri. Un generatore inesauribile di intrattenimento dove nessun desiderio può rimanere insoddisfatto, un mondo progettato in ogni singolo dettaglio che lascia dietro di sé clienti appagati e mari inquinati.

WISHING WELL di Sylvia Schedelbauer
Paese: Germania / Anno: 2018 / Durata: 13′ / Genere: sperimentale / Lingua: senza dialoghi.
Colori sgargianti. Un tempo disarticolato, ma sincrono. Una svolta trascendente, una ricerca dell’azione, un ritorno alle correnti della foresta.

Informazioni:
www.perginefestival.it


Evento segnalato da Pergine Festival

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti