Filtro agenda / Didattica

La poetica dello spazio

Evento segnalato da Pergine Festival
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: da Mer. 23 a Gio. 24 novembre 2022
Dove: Trentino
Orario: ore 10:00 - 13:00 e 14:00 - 17:00
Note: Verrà comunicata via mail lo spazio dove si terrà il workshop / 60 € (IVA e costi amministrativi inclusi) /  L’iscrizione a più laboratori prevede una scontistica del 25% sul totale / Iscrizione entro il 20 novembre 2022

A cura di Trickster-p.

Ciclo PlayGround.

Il workshop La poetica dello spazio si rivolge a tutti/e coloro che abbiano un interesse a utilizzare lo spazio in modo non convenzionale e ad esplorare l’interazione di diverse discipline nel processo creativo.
Dopo una breve introduzione sull’approccio allo spazio nella pratica di Trickster-p, il workshop si concentrerà su diverse connotazioni dello spazio fisico e sonoro e sulle possibili applicazioni pratiche nell’ambito delle arti sceniche contemporanee.
Il lavoro collettivo sarà l’opportunità per esplorare lo spazio intendendolo non solo come elemento scenografico decorativo, ma come elemento drammaturgico per creare una conversazione con il pubblico.
Attraverso il coaching di Cristina Galbiati e Ilija Luginbühl i/le partecipanti elaboreranno proposte individuali che verranno sviluppate attraverso il confronto con il gruppo.

Destinatari/e: Il workshop è rivolto a creatrici/creatori per la scena, artisti/e visivi-e, scenografi/e, sound designer e studenti/studentesse di queste discipline.

Trickster-p: Nato dall’incontro di Cristina Galbiati e Ilija Luginbühl, Trickster-p è un progetto di ricerca artistica che si muove in un territorio di confine e contaminazione tra diversi linguaggi. Dopo una prima fase imperniata su una specifica ricerca sulla centralità e la fisicità del performer, nel corso degli anni Trickster-p si è allontanato dal concetto di teatro in senso stretto per indagare possibili segni espressivi trasversali che, tanto concettualmente quanto formalmente, siano il risultato della commistione di strumenti artistici estremamente eterogenei.
La sua poetica è un invito allo spettatore ad aprire i propri spazi percettivi e a creare la propria realtà in un territorio di frontiera tra la visione interiore e la visione esteriore.
Fra le sue opere più significative vi sono performance e installazioni tradotte in numerose lingue e presentate in oltre 30 Paesi in Europa, Asia, Australia, America del nord e America del sud.
Nel 2017 è stato insignito di uno dei prestigiosi Premi svizzeri del teatro; attualmente è compagnia residente al LAC (Lugano).

Informazioni complete/form iscrizione:
www.perginefestival.it


Evento segnalato da Pergine Festival

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei singoli inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti