Filtro agenda / Incontri

Living Memory: la terza edizione del Festival della Memoria

- (Immagine da locandina)
- (Immagine da locandina)
Data: da Lun. 16 a Ven. 27 gennaio 2023
Dove: Trento

Living Memory: la terza edizione del Festival della Memoria. Dal 16 al 27 gennaio 2023.

L’edizione 2023 del Festival della Memoria, la terza in assoluto e la prima completamente in presenza dopo gli anni della pandemia, sarà l’inizio di un percorso triennale che porterà alla celebrazione degli ottant’anni della liberazione dei campi di Auschwitz-Birkenau nel 2025. Partendo da un percorso storico e culturale di scoperta, conoscenza e approfondimento dalla storia del ‘900, e in particolare dagli eventi tragici della Seconda Guerra Mondiale e dell’olocausto il programma accompagna il partecipante, attraverso un caleidoscopio di attività ed eventi, all’incontro con alcuni degli ultimi testimoni di quei fatti. Una straordinaria opportunità di scoperta e condivisione della loro memoria personale che può divenire così patrimonio collettivo ed essere tramandato nelle generazioni. Come dalla tragedia di Auschwitz nacquero le fondamenta per l’Europa unita, dalle testimonianze degli ultimi sopravvissuti, dal cogliere la loro missione diventando “testimoni di testimoni” possono nascere dei percorsi nuovi di impegno e di cittadinanza attiva.

Il tema dell’edizione 2023 -”(S)-persone, la privazione dell’essere” è pensato su due filoni principali di analisi. Da una parte la privazione della natura di essere umano che i prigionieri subivano nei campi e anche il tentativo della propaganda di de-umanizzare quelli che erano considerati nemici agli occhi dell’opinione pubblica. Dall’altra, la privazione specifica dei diritti a diverse persone e gruppi: gli ebrei, le donne, i bambini, i cittadini tedeschi, i cittadini degli altri stati. Questo secondo aspetto si occupa soprattutto di diritti collettivi e comunitari anche attraverso un forte collegamento con l’attualità.

Il programma del Festival prevede tre diversi momenti di incontri – al mattino al pomeriggio e alla sera -, dirette a pubblici diversi per portare avanti quel principio fondante dell’associazione trentina organizzatrice del festival e del progetto Treno della Memoria per cui la Memoria non va relegata al solo 27 gennaio, ma ascoltata, affrontata e analizzata quotidianamente in modo da farla diventare motore di cambiamento e motivo di cittadinanza attiva nel presente. La fascia mattutina è particolarmente (anche se non esclusivamente poiché gli incontri sono aperti a tutti) pensata per le scuole, alle quali è stato proposto un palinsesto variegato di contenuti e approfondimenti che potranno essere seguiti anche in streaming. Il pomeriggio e la sera, il festival pensa anche al grande pubblico con gli incontri di un’ora – dalle 18 alle 19 – di approfondimento e diversi appuntamenti e performance teatrali nella fascia serale a partire dalle 21.

Il festival propone al pubblico anche l’esposizione di 2 mostre del Museo Statale di Auschwitz-Birkenau: “L’esperienza di Auschwitz nell’arte dei prigionieri” e “Il campo di concentramento tedesco di Auschwitz”.

Le sedi del festival a Trento sono 4: la principale, che fungerà anche da punto info per tutto il festival, è la sala di Fondazione Caritro (via G.Garibaldi 33, Trento) che ospiterà per tutta la durata della manifestazione la mostra del Museo di Auschwitz-Birkenau dal titolo “L’esperienza di Auschwitz nell’arte dei prigionieri” oltre a numerosi appuntamenti; alcuni incontri si svolgeranno in Sala Filarmonica (via G.Verdi, 30, Trento ); il Teatro S.Chiara (via Santa Croce, 67, Trento) ospiterà il concerto dei Marlene Kuntz, preceduto da un incontro-dibattito fra la band e il pubblico il giorno precedente la performance nel foyer del teatro, e lo spettacolo “Primo” che chiuderà il festival la sera del 27 gennaio 2023; infine, alcuni incontri si terranno nella Sala Medievale di Palazzo Festi e Teatro Sociale, via Oss Mazzurana 19, Trento).

Nei 12 giorni di Festival, in 28 incontri, si alterneranno sul palco oltre 50 relatori ed ospiti tra cui 7 testimoni diretti degli orrori della Seconda Guerra Mondiale e poi rappresentanti delle istituzioni, accademici, pensatori, scrittori, attori, musicisti.

Il programma dettagliato del Festival è disponibile qui:
https://www.terradelfuocotrentino.org/living-memory-calendario

Maggiori informazioni/Leggi tutto:
http://www.museostorico.it


Evento segnalato da Fondazione Museo storico del Trentino

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei singoli inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti