Filtro agenda / Notizie

Approvato il bilancio di previsione 2022 del Museo Storico Italiano della Guerra

[Comunicato stampa, 27 novembre 2021]

L’Assemblea dei Soci del Museo Storico Italiano della Guerra, riunitosi in presenza per la prima volta dopo due anni, approva il bilancio di previsione 2022 e un accantonamento patrimoniale a garanzia di terzi come previsto per le persone giuridiche. 

Sabato 27 novembre alle ore 14.30 si è tenuta l’assemblea genarle dei Soci del Museo Storico Italiano della guerra, convocata per approvare il bilancio di previsione 2022 ed un accantonamento a garanzia di terzi sullo stato patrimoniale, necessario per confermare la re-iscrizione al registro delle persone giuridiche nazionale presso il Commissariato del Governo della provincia autonoma di Trento.

L’Assemblea, convocata in presenza dopo oltre due anni, ha visto una consistente partecipazione di Soci. Il Presidente Miorandi ha approfittato dell’occasione per fare un bilancio delle attività del Museo nell’ultimo biennio, soffermandosi sui cambiamenti impost dalla crisi sanitaria nelle modalità di comunicazione coi Soci, nel rapporto coi pubblici, nel definire le priorità operative. Nel presentare il bilancio di previsione per l’esercizio 2022, che pareggia ad euro 1.354.332, ha sottolineato lo sforzo del Museo nel riallestimento e nell’orientare i servizi di visita verso pubblici sempre più variegati e anche distanti. 

Uno sforzo considerevole dell’attività sarà incentrata nella revisione del percorso di visita, con investimenti nell’ordine di 380.000 euro, possibili con il supporto della Provincia autonoma di Trento e del Comune di Rovereto. Le attività di valorizzazione, conservazione e ricerca, caratterizzanti dell’istituzione, sono sostenute col ricorso a bandi e risorse proprie.

L’assessora Micol Cossali, in rappresentanza del comune di Rovereto, e il Commissario della Comunità della Vallagarina, Stefano Bisoffi, hanno espresso apprezzamento per l’attività del museo a favore della collettività e del tessuto culturale territoriale, sottolineando l’apporto che l’istituzione dà alla nostra comunità e a comunità anche extra-territoriali, assicurando il loro sostegno ad un’istituzione così vitale. 

L’assemblea ha inoltre approvato l’accantonamento a bilancio, nelle poste patrimoniali, di un fondo di garanzia a tutela di terzi per euro 50.000, come previsto dalla normativa per le persone giuridiche di rilievo nazionale, anche in vista della prossima entrata in vigore del Codice del Terzo Settore, sul quale il Presidente ha espresso molte riserve e perplessità per come la legge è stata articolata, in relazione ad una realtà come quella del Museo della Guerra.

Informazioni:
https://www.museodellaguerra.it



Pubblicato il 29 novembre 2021
Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei singoli inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti