Works

Evento segnalato da Teatro Stabile di Bolzano
- (Foto di T. Le Pera/da sito ufficiale)
- (Foto di T. Le Pera/da sito ufficiale)
Data: da Gio. 22 aprile a Dom. 09 maggio 2021
Dove: Teatro Comunale, Piazza Verdi, Bolzano
Orario: da giovedì a sabato ore 20.30 / domenica ore 16.00
Note: intero € 15 / ridotto € 10 (abbonati Teatro Stabile, Cristallo Card, Orchestra Haydn, Vereinigte Bühnen Bozen, Operetta, Correntisti Cassa di Risparmio) / under 26 € 6 / Info online: www.teatro-bolzano.it / Vendita biglietti per tutti gli spettacoli da giovedì 14 settembre presso: le Casse del Teatro Comunale in Piazza Verdi 40 (martedì-venerdì 11.00 -14.00 e 17.00-19.00, sabato 11.00 -14.00 e un’ora prima di ogni spettacolo) Tel. 0471 053800, le Casse del Teatro Cristallo di Via Dalmazia 30 (lunedì-venerdì 16.30 -18.30, giovedì e sabato 10.00 -12.00 e un’ora prima di ogni spettacolo) Tel. 0471 067822, nei pressi del container di FUORI! Microteatro on the road a Bolzano e provincia
Sito web: www.teatro-bolzano.it

Di Vitaliano Trevisan / regia e adattamento Michele De Vita Conti / costumi Lucia Menegazzo / luci Daniela Bestetti / TEATRO STABILE DI BOLZANO, TEATRO STABILE DEL VENETO.

Per Vitaliano Trevisan l’incontro-scontro con il mondo del lavoro avviene già a quindici anni, quando una sera a cena chiede al padre una bicicletta nuova, da maschio, perché girare con quella della sorella maggiore significa essere preso in giro dai compagni. Per tutta risposta, il padre lo porta nell’officina di un amico che stampa lamiere per abbeveratoi da uccelli: «Cosí capisci da dove viene», gli dice, alludendo al denaro. Inizia per l’autore una «carriera» che è un succedersi di false partenze: dal manovale al costruttore di barche a vela, dal cameriere al geometra, dal disoccupato al gelataio in Germania, dal magazziniere al portiere di notte, fino allo spaccio di droga e al furto, «un commercio che obbedisce alle stesse fottute regole di mercato».

Works, il romanzo-memoir di Vitaliano Trevisan, è al centro di questa nuova produzione diretta e adattata per il teatro da Michele De Vita Conti. Con una scrittura originale come un classico pezzo di jazz, che ne ha fatto uno degli autori italiani più importanti della sua generazione, in questo romanzo autobiografico Trevisan racconta con il suo stile tagliente il lavoro nel luogo in cui è una religione, il Nordest, dagli anni Settanta fino agli anni Zero. E attraverso questa lente scandaglia non solo le mutazioni del nostro Paese, ma la sua stessa vita: il fallimento dell’amore, i meccanismi di potere nascosti in qualunque relazione, la storia della propria e di ogni famiglia, che è sempre «una storia di soldi». Un percorso pieno di deragliamenti di un ragazzo destinato a fare lo scrittore.

Informazioni:
https://www.teatro-bolzano.it


Evento segnalato da Teatro Stabile di Bolzano

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti