Così è (Se vi pare)

Evento segnalato da Stagione di prosa / Ala
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: da Mer. 06 a Gio. 07 marzo 2024
Dove: Teatro G. Sartori, Via Teatro 8, Ala (Tn)
Orario: ore 21.00
Note: Ingresso: Intero € 12, Ridotto per anziani (oltre 65 anni) e Soci Touring Club Italiano € 10, Ridotto studenti (fino a 26 anni) € 6 / Abbonamento a 6 spettacoli: Intero € 50, Ridotto per anziani (oltre 65 anni) e Soci Touring Club Italiano € 40, Ridotto studenti (fino a 26 anni) € 25 / Agli abbonati è riservato l’ingresso ridotto al Sipario d’oro e a tutte le stagioni del Coordinamento Teatrale Trentino e del Teatro Stabile di Bolzano / Prevendita biglietti online su www.trentinospettacoli.it fino ad un’ora prima dell’evento / Prevendita abbonamenti nei giorni 14 ottobre dalle 18.00 alle 20.30 e 16-17-18 ottobre dalle 10 alle 12 e dalle 13 alle 19 presso la biglietteria del Teatro G. Sartori / Apertura biglietteria Teatro nei giorni di spettacolo a partire da un’ora prima dell’evento / Info Servizio Attività Culturali, sport e turismo del Comune di Ala n. 0464.674068, cultura@comune.ala.tn.it

Di Luigi Pirandello / Con Milena Vukotic, Pino Micol, Gianluca Ferrato, Massimo Lello, Marco Prosperini, Maria Rosaria Carli, Roberta Rosignoli, Antonio Sarasso, Stefania Barca, Walter Cerrotta, Vicky Catalano, Giulia Paoletti / Regia di Geppy Gleijeses.

Uno dei due mente e l’altro (forse) dice la verità? Ma chi è pazzo? La signora Frola, che non accetta la morte della figlia e crede di riconoscerla nella seconda moglie del genero, il signor Ponza? Oppure lui, che impedisce alla suocera di vedere la figlia e si è inventato un altro matrimonio? Uno spettacolo in equilibrio tra “la commedia della curiosità e il dramma ignoto” come lo stesso Luigi Pirandello definisce il “Così è (se vi pare)”. Geppy Gleijeses dirige Milena Vukotic, Pino Micol, Gianluca Ferrato nel testo scritto nel 1917 in uno dei momenti più drammatici della vicenda familiare del Premio Nobel siciliano, fra un cambio di casa e l’altro, mentre la malattia nervosa della moglie s’inaspriva. Come per la maggior parte del suo teatro, è lo sviluppo di una novella, “La signora Frola e il signor Ponza suo genero”. Il passaggio dalla novella alla commedia è fortunato, tanto che per buona parte della critica la rivoluzione teatrale di Pirandello inizia proprio da qui. L’idea dell’allestimento nasce da una strepitosa intuizione di Giovanni Macchia, il più rilevante critico di Pirandello: il cannocchiale rovesciato. «Le cose più vicine, vissute, torturanti, furono viste con il binocolo rovesciato: da quella distanza che ne permettesse la meditazione assorta o l’ironia o addirittura il grottesco».

Informazioni / biglietti:
www.comune.ala.tn.it


Evento segnalato da Stagione di prosa / Ala

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei singoli inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising