Stagione teatrale / Rovereto

Edizione 2017/18
Cyrano de Bergerac il 6 marzo 2018 a Rovereto (Foto dal sito ufficiale)
Cyrano de Bergerac il 6 marzo 2018 a Rovereto (Foto dal sito ufficiale)
Dove: Teatro Zandonai (google maps) e Auditorium Melotti (google maps), C.so Bettini, Rovereto (Tn) 
Note: rinnovo abbonamenti dal 17 al 17 ottobre presso il Teatro Zandonai (ore 8.30 - 12.00 e 14.00 - 17.00) / vendita nuovi abbonamenti mercoledì 18 ottobre al Teatro Zandonai (ore 8.30 - 12.00 e 14.00 - 17.00) e da giovedì 19 ottobre tramite il servizio "Primi alla Prima" (sportelli convenzionati delle Casse Rurali Trentine) / non si accettano prenotazioni telefoniche / Vendita biglietti singoli tramite servizio "Primi alla Prima" a partire da 20 giorni prima della data dello spettacolo e nel giorno dello spettacolo a partire dalle ore 19.45 presso la biglietteria del Teatro Zandonai / informazioni su costi, biglietti nel sito del Comune di Rovereto del Teatro Zandonai e in primiallaprima.it
Contatti: Ufficio Cultura del Comune di Rovereto, tel. 0464.452253 - 0464.452256 / cultura@comune.rovereto.tn.it

Molti appuntamenti con la scena costellano la stagione teatrale tra ottobre e aprile.
Con evidente attenzione alla contemporaneità dei testi, alle mutazioni nei comportamenti sociali, alle sensibilità delle generazioni nel corso di mezzo secolo.
Ma soprattutto nella direzione precisa di raccontare con gli strumenti comunicativi più vicini alla vita.
Brillantezza e ritmo, qualità comunemente attribuite al genere comico o leggero, possono essere ritrovate anche in drammaturgie che non rinunciano alla riflessione e sanno miscelare con sensibilità i registri più diversi.
Sulla scena teatrale prendono forma i fantasmi della mente, i desideri e i turbamenti che attraversano ciascuno e tutti. Nella figura di Cyrano de Bergerac, ripreso da Jurij Ferrini, l'idealismo del poeta soldato è risposta alla cultura positivista e materialista di secondo Ottocento. Unico testo “classico”, il dramma di Rostand illumina trasversalmente un cartellone ricchissimo di proposte originali. Apre la stagione di prosa una rilettura attualizzante de “La Locandiera” di Goldoni, discesa nei meandri inconfessabili del mondo borghese. La firma Edoardo Erba.

Scavi intelligenti nel paesaggio umano contemporaneo sono anche i titoli seguenti: violenza di genere, degrado delle periferie e ricerca di riscatto - così nei testi rispettivamente di La Ruina e di Massini -, lasciti irrisolti della stagione delle utopie e del terrorismo - così in Paravidino e in Starnone - e ancora, in chiave tragicomica, il secondo capitolo di “Toni Sartana” con Balasso e il monologo con la Cucciari. Ai cambiamenti di costume guardano con acutezza e gusto del divertissement la commedia passata al cinema ne “Il nome del figlio” e il testo di Clementi sui nuovi confronti interculturali. Nel giorno della memoria va invece in scena la pièce dedicata a Giorgio Perlasca, “giusto tra le Nazioni”.

L'operetta è rappresentata da “La vedova allegra”, nei valzer e i can-can di Franz Lehàr, il musical dalla rivisitazione della fiaba “Hansel e Gretel” e da una elaborazione originale di “Sister Act” con la Compagnia di Lizzana. Il teatro danza trova un momento intenso nella traduzione coreografica Abbondanza-Bertoni de “La morte e la fanciulla” di Schubert. Altri momenti creativi le rivisitazioni del “Racconto di Natale” di Dickens, dell'artista Fortunato Depero, del poeta Clemente Rebora. In prossimità del capodanno l'Orchestra Haydn porta al Teatro Zandonai le note scintillanti degli Strauss.
Trova conferma quest'anno la collaborazione con il Centro Servizi Culturali S. Chiara nella produzione delle rassegne “Altre Tendenze” e “In Danza”, ospitate all'Auditorium Melotti.
Nella varia offerta della stagione, aperta a più generi e attenta ai temi sensibili del presente, la città incontra un'occasione di confronto e di comprensione, di condivisione e di piacere, di intrattenimento non disgiunto dall'esercizio dell'intelligenza.

Maurizio Tomazzoni
Assessore alla Cultura

Calendario eventi:
Nessuna segnalazione
News e comunicati:
Nessuna segnalazione
Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
Se sei in cerca di suggerimenti o ispirazioni puoi consultare la pagina Eventi suggeriti con i consigli della nostra redazione, oppure la sezione Notizie e comunicati.
Vuoi sapere chi siamo o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising