Filtro agenda / Didattica

Summertime

Evento segnalato da MUSE - Museo delle Scienze
- (Foto dal sito ufficiale)
Data: da Sab. 04 a Ven. 10 luglio 2020
Dove: MUSE, Corso del lavoro e della scienza, Trento
Orario: Attività dal martedì alla domenica, dalle 15.30 alle 19.30
Note: La partecipazione ad ogni attività è alla tariffa di 2€ / Le attività sono fruibili solo su prenotazione al numero 0461/270311 o a prenotazioni@muse.it specificando attività, giorno, orario desiderati e il numero di persone per le quali s'intende prenotare

Summertime al MUSE, il programma della settimana.

​Oltre 25 iniziative ogni settimana, più di 40 tipologie diverse di attività fra visite, laboratori tematici e show scientifici, mostre, serate fotografiche, rassegne cinematografiche e un ciclo di spettacoli. Il MUSE e le sue sedi territoriali danno il benvenuto all'estate con SUMMERTIME, il nuovo calendario di eventi per tutti i gusti. L'occasione per ripartire dopo il lockdown con nuovi sguardi e nuove rotte. E indagare insieme le connessioni che attraversano il nostro pianeta.

Programma:

Sabato 4 luglio 2020
- Giardino degli aromi, ore 15.30 (per famiglie con bambini 8+): Perché alcune piante sono molto più profumate di altre? A cosa servono gli odori che percepiamo quando ci avviciniamo al rosmarino o alle rose? L'attività creativa tra gusto ed olfatto ci guiderà alla scoperta delle funzioni biologiche di questi odori, alle volte buoni, alle volte disgustosi, e dei relativi utilizzi da parte dell'uomo, come esaltatori e correttori di gusto, come dolcificanti, come profumi e repellenti.
- Esploratori sensoriali, ore 16.00 (per famiglie con bambini 6+): Partendo da una mappa su cui sono tracciati solo i confini dell’area di studio, i partecipanti, attraverso esperienze sensoriali, impareranno ad orientarsi all'interno dell'area e, poco alla volta, cercheranno di descrivere gli elementi presenti  inserendoli nella mappa.
- L'orto della biodiversità, ore 17.00 (per famiglie con bambini 8+): Ipomodori sono sempre stati grandi e rossi? Perché dei cavoli mangiamo foglie, fusti e fiori? Perché le piante aromatiche profumano? Lungo il percorso di visita, si potranno osservare tante specie, dalle più comuni alle meno conosciute, che l’uomo ha favorito e che nel tempo ha selezionato per avere ortaggi grandi ed esteticamente variegati in forme e colori.
- Seed. Storia di un piccolo seme che vuole mettere radici, ore 17.00 (per famiglie con bambini tra i 3 e gli 8 anni ): Un'avventura all’interno degli Orti del MUSE che guiderà i bambini alla scoperta delle sfide che un seme deve affrontare per diventare "grande". Attraverso lo scorrere delle stagioni, i bambini potranno scoprire i misteri e le curiosità del ciclo di vita di una pianta, e saranno coinvolti in prima persona da uno speciale ortaggio che vedranno crescere su di sé. Non mancheranno le interazioni con il mondo animale, nemici e amici che accompagnano la vita in un orto naturale e ricco di biodiversità.
- My handimals, ore 17.30 (per tutti): Un laboratorio che unisce l'osservazione scientifica alla creatività artistica. Fatti ispirare dalla mostra temporanea Handimals/Manimali e dipingi il tuo animale usando le mani come modello.
- Le cose schifose, ore 18.30 (per famiglie con bambini 5+): Un’insolita indagine in compagnia del detective Sterco Holmes e della professoressa Caccons alla scoperta dell’innominabile: la cacca. Perché gli scienziati trovano interessante gli escrementi degli animali? Dal punto di vista naturalistico gli escrementi sono un “reperto” di grande utilità per scoprire alcune importanti caratteristiche del mondo animale e dell’ambiente che ci circonda.

Domenica 5 luglio 2020
- My handimals, ore 15.30 (per tutti): Un laboratorio che unisce l'osservazione scientifica alla creatività artistica. Fatti ispirare dalla mostra temporanea Handimals/Manimali e dipingi il tuo animale usando le mani come modello.
- Il giardino degli aromi, ore 15.30 (per famiglie con bambini 8+): Perché alcune piante sono molto più profumate di altre? A cosa servono gli odori che percepiamo quando ci avviciniamo al rosmarino o alle rose? L'attività creativa tra gusto ed olfatto ci guiderà alla scoperta delle funzioni biologiche di questi odori, alle volte buoni, alle volte disgustosi, e dei relativi utilizzi da parte dell'uomo, come esaltatori e correttori di gusto, come dolcificanti, come profumi e repellenti.
- Illusioni ottiche, ore 15.30: Alcune immagini ci ingannano: sembrano in movimento, cambiano colore o non riusciamo a distinguerne la dimensione. Armati di carta e forbici sveleremo i misteri di alcune delle più famose illusioni ottiche. Non crederete ai vostri occhi!
- Sullo stesso pianeta, ore 15.30 (per famiglie con bambini tra i 6 e i 12 anni): Le attività umane hanno alterato gli ambienti naturali e messo a rischio la sopravvivenza di animali e piante. Quali sono e dove vivono le specie che rischiano l’estinzione? Mettiti alla prova e scopri la complessità del pianeta in cui viviamo.
- Chi c'è sulle tue mani, ore 18.30 (per famiglie con bambini tra i 2 e i 5 anni): Il tatto è uno dei sensi da noi più utilizzato. Per questo le mani si sporcano e si ricoprono di microbi e germi, alcuni buoni e altri cattivi. Lo scopo dell’attività è far percepire l’importanza del lavarsi le mani, supportata e consigliata da medici e pediatri, attraverso un’atmosfera giocosa.

Martedì 7 luglio 2020
- Scienziati con le piante, ore 15.30 (per famiglie con bambini 8+): Cosa si nasconde dentro le foglie verdi? Il kiwi ha veramente più vitamina C? Dal macro al micro esploriamo insieme le piante con piccoli esperimenti da veri scienziati!
- Esploratori sensoriali, ore 16.00 (per famiglie con bambini 6+): Partendo da una mappa su cui sono tracciati solo i confini dell’area di studio, i partecipanti, attraverso esperienze sensoriali, impareranno ad orientarsi all'interno dell'area e, poco alla volta, cercheranno di descrivere gli elementi presenti  inserendoli nella mappa.
- L'orto della biodiversità, ore 17.00 (per famiglie con bambini 8+): I pomodori sono sempre stati grandi e rossi? Perché dei cavoli mangiamo foglie, fusti e fiori? Perché le piante aromatiche profumano? Lungo il percorso di visita, si potranno osservare tante specie, dalle più comuni alle meno conosciute, che l’uomo ha favorito e che nel tempo ha selezionato per avere ortaggi grandi ed esteticamente variegati in forme e colori.
- Seed. Storia di un piccolo seme che vuole mettere radici, ore 17.00 (per famiglie con bambini tra i 3 e gli 8 anni): Un'avventura all’interno degli Orti del MUSE che guiderà i bambini alla scoperta delle sfide che un seme deve affrontare per diventare "grande". Attraverso lo scorrere delle stagioni, i bambini potranno scoprire i misteri e le curiosità del ciclo di vita di una pianta, e saranno coinvolti in prima persona da uno speciale ortaggio che vedranno crescere su di sé. Non mancheranno le interazioni con il mondo animale, nemici e amici che accompagnano la vita in un orto naturale e ricco di biodiversità.
- My handimals , ore 17.30 (per tutti): Un laboratorio che unisce l'osservazione scientifica alla creatività artistica. Fatti ispirare dalla mostra temporanea Handimals/Manimali e dipingi il tuo animale usando le mani come modello.
- La gang dell'orto, ore 18.30 (per famiglie con bambini tra i 3 e gli 8 anni): La signorina Cipolla, l’ingenua Carota, Mrs. Pera Williams e tanti altri loro amici sono i personaggi animati dalla voce di una stravagante ortolana. Attività per stimolare interesse e curiosità verso i prodotti dell’orto mettendone in luce le caratteristiche, le proprietà nutrizionali e alimentari di alcune specie vegetali in modo divertente, ironico e giocoso.

Mercoledì 8 luglio 2020
- Quattro corner sugli SDG, dalle 15.30;
- Caccia al futuro, dalle 16.00  (partenza ogni 20 min, per tutti):
Cerca il tesoro nascosto nel parco del MUSE e segui gli indizi alla scoperta di piccole azioni che possono rendere il futuro più sostenibile. Il MUSE ti aspetta! Attività legata agli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Giovedì 9 luglio 2020
- A caccia di costellazioni, ore 15.30 (per famiglie con bambini 8+): Costruiamo una costellazione e scopriamo la sua origine e le meravigliose mitologie che le riguardano.
- Osservazione del sole, ore 16.00 e ore 17.00 (per famiglie con bambini 8+): L’attività permette di conoscere in modo approfondito le caratteristiche fisico/astronomiche della nostra stella nella prospettiva di un “laboratorio a cielo aperto” con l’ausilio di un telescopio e il supporto di materiali di laboratorio.
- Mettiti in gioco, ore ore 17.30: Con i nostri giochi il vostro pomeriggio diventerà una sfida all'ultima pedina che rimetterà in funzione anche le menti più stanche e riaccenderà l'entusiasmo di tutti. Basta un po' di logica e la partita sarà vostra!
- Azotomania, ore 18.30 (per tutti): Quando la scienza diventa spettacolo! Il the dello scienziato pazzo, fiori di cristallo e banane che si possono usare come martelli: gli esperimenti con l'azoto liquido che vi divertiranno e vi lasceranno a bocca aperta!

Venerdì 10 luglio 2020
- Una preistoria da favola, ore 15.30: Come viveva un bambino nella preistoria?Come vestiva, cosa mangiava e come trascorreva la sua giornata?Attraverso un breve racconto e la manipolazione di diversi tipi di reperti si scoprirà come vivevano gli antichi cacciatori della preistoria. Si potranno realizzare, con il supporto di diversi materiali, collane, braccialetti, pitture e provare tante altre attività...preistoriche!
- Bioblitz, ore 16 e 17 (per famiglie con bambini 6+): Si propongono Bioblitz nel Parco delle Albere per monitorare la biodiversità locale. Per la raccolta dei dati verrà utilizzata l'applicazione I-Naturalist che mette in contatto i cittadini con i ricercatori di tutto il mondo.
- La tombola dei minerali, ore 17.30: Un gioco coinvolgente per osservare da vicino i minerali e scoprire i segreti custoditi nelle profondità della Terra.
- Il Guinnes dei Primati, ore 18.30 (per famiglie): Quante volte li avete visti, belli in fila, i nostri antenati della preistoria? Vi siete mai chiesti che cosa succederebbe se un giorno si ritrovassero tutti insieme, si guardassero in faccia e si dicessero che cosa pensano l'uno dell'altro, se si disputassero meriti e demeriti, e se facessero a gara, per stabilire un primato fra i Primati? Bene: quel giorno è al MUSE! Loro ci saranno, ma sarete voi a eleggere il vincitore del Guinness dei Primati, perciò, non potete mancare!

In collaborazione con: Comune di Trento, Trentino Film Commission, Opera Universitaria di Trento, Coordinamento Teatrale Trentino, Centro Santa Chiara, Trento Film Festival
Special Sponsor Summertime: Latteria Sociale Merano, Niederstaetter, Centro Commerciale Twenty, Ricola, La Sportiva.
L’Orto del MUSE è sostenuto da Novamont, Menz & Gasser, Azienda Agricola Orto Mio.
Il Museo Geologico di Predazzo è sostenuto da Leitner Ropeways e da Montura.
Il MUSE riapre in sicurezza grazie a Nuova Sapi, Digital Technologies, Germo e Solimene Forniture Industriali.

Comunicato stampa:
Arte, astronomia e cura del pianeta: comincia "Summertime"

Informazioni ed approfondimenti:
https://www.muse.it


Evento segnalato da MUSE - Museo delle Scienze

Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising








COVID-19 / avviso agli utenti