Museo Per Via

- (Foto dal sito ufficiale)
- (Foto dal sito ufficiale)
Dove: Via Alcide De Gasperi 1, Pieve Tesino (Tn) (google maps
Orario: giugno 2020: martedì 2 giugno ore 10-13 e 14.30-18.30 / venerdì – domenica ore 10-13 e 14.30-18.30 / Luglio, agosto, settembre 2020: martedì – giovedì ore 14.30-18.30 / venerdì – domenica (e festivi) ore 10-13 e 14.30-18.30 / Lunedì chiuso / Orario invernale (1 ottobre - 30 aprile): Sabato e domenica ore 10-13 e 14.30-18
Note: Dopo il periodo di chiusura dovuta al lockdown, da martedì 2 giugno anche il Museo Casa De Gasperi e il Museo Per Via di Pieve Tesino riaprono le porte, in sicurezza / Nel comunicato stampa info, tariffe e orari
Contatti: tel. 0461.314247 / Cell. 366.6341678 / museo.fdg@degasperitn.it
Sito web: www.museopervia.it

Museo tesino delle stampe e dell'ambulantato per via.

Una vecchia casa in mezzo a un paese, un luogo normale dove custodire e raccontare una quotidianità speciale: ecco il significato del Museo Per Via, un percorso espositivo di quattro piani dedicato all’epopea dei venditori ambulanti tesini. Questi coraggiosi viaggiatori a partire dal XVII secolo iniziarono ad avventurarsi lungo le strade d’Europa per vendere le loro stampe, diventando tra i primi pionieri della civiltà delle immagini.
Situato nel cuore di Pieve Tesino, il Museo raccoglie la memoria di un’intera vallata e dei suoi tre paesi, con la cura di ritrarla nelle sue diverse prospettive: quella maschile di quanti partivano lasciando le loro case e percorrendo a piedi itinerari impensabili alla ricerca delle migliori piazze di vendita, e quella delle loro famiglie, che rimanevano nei paesi della valle ad affrontare le non meno dure sfide della quotidianità rurale.
I primi due piani introducono il visitatore alla scoperta di tante incredibili storie individuali; protagoniste divengono poi le stampe e il mondo ad esse legato: le tecniche di produzione ed i temi delle immagini (vedute di città, paesaggi, soggetti sacri e devozionali, scene di vita quotidiana, ritratti, e molto ancora).
I piani inferiori del Museo rimandano invece alla dimensione della quotidianità di chi restava nella valle natia: l’immersione in un’atmosfera ottocentesca è resa possibile dal recupero di oggetti e arredi originali, potenziati con innovativi strumenti multimediali.
Si completa così il percorso in un passato ancora vivo nella coscienza collettiva locale, dove la memoria di antiche radici non cessa di offrire stimoli sempre validi per il presente.

Calendario eventi:
Nessuna segnalazione
News e comunicati:
Nessuna segnalazione
Cerchi altri eventi/informazioni?

Filtra gli eventi in calendario tramite il pulsante
+ Filtro agenda.
Consulta la sezione soggetti e luoghi per visionare le programmazioni dettagliate dei nostri inserzionisti.
In Eventi suggeriti e Notizie e comunicati alcuni eventi e contenuti in evidenza.
Vuoi sapere chi siamo, come funziona il servizio o metterti in contatto con noi?: chi siamo, servizi e pubblicità.


Soggetti e luoghi
Consulta l’elenco completo dei nostri inserzionisti nella sezione dedicata


Advertising







COVID-19 / avviso agli utenti